Taranto F.c.

Grumentum-Taranto, le parole dei protagonisti: da Ragno a Sposito, passando per Favetti e Genchi!

a cura di Massimiliano Fina

22.09.2019 17:48

Al termine della sfida contro il Grumentum, vinta con il punteggio di 1-4, ai microfoni di Studio 100 si sono presentati alcuni tra i protagonisti del match, queste le loro dichiarazioni: 

RAGNO - "La vittoria? Un segnale che diamo a noi stessi. Questo era un campo difficilissimo, l'ho detto prima e lo confermo dopo. Questa squadra darà fastidio a molti. Il campo ci ha messo in difficoltà, ma noi ci siamo adeguati, abbiamo fatto gol su palla inattiva (studiata in settimana). Nel secondo tempo chi è entrato ha fatto benissimo e l'impatto di Favetta, Manzo e Croce è stato determinante, oltre che Marino e Lanzolla. Il vantaggio ci ha agevolato, e questi sono 3 punti pesanti. Sposito ha fatto bene, ha dato sicurezza e ha fatto parate importanti. Questo è il gruppo che voglio io. L'obiettivo erano i 3 punti, andiamo avanti e piedi per terra. Da domani si pensa al Sorrento".

SPOSITO - "Sono molto contento, il campo ci ha messo in difficoltà. Noi lavorando e mettendocela sempre tutta siamo riusciti a portare a casa il risultato. Sul rigore? Se mi impegnavo di più, l'avrei presa meglio. L'importante è la squadra".

FAVETTA - "Gol? Era quello che volevo. Questo è il gruppo, anche chi entra dalla panchina deve dare il suo contributo. Un campo difficile e le neopromosse ci mettono tutto, qui poche squadre verranno a prendersi i tre punti".

GENCHI - "Sul gol? L'abbiamo provato in settimana. Rigore? C'è, ho sbagliato io. L'importante è stato riprenderla e chiuderla. Se vogliamo vincere il campionato, dobbiamo arrivare tutti in doppia cifra. Un risultato che ci dà morale. Guardiamo a noi e vinciamo le partite".

GUAITA - "Queste partite sono le più difficili, campo piccolo e stretto. Queste partite vanno solo vinte. Bisogna avere pazienza e questo campionato non sarà facile".

Commenti

Serie D/H, risultati e classifica della quarta giornata: un super Taranto travolge il Grumentum!
Ciao Tommaso...