Calcio a 5 Femminile

Il prof. Giunto ha la ricetta per il Real Statte: "Cuore, sudore e determinazione"

05.09.2018 23:39

Prime due settimane di lavoro in casa Italcave Real Statte dove si è puntato tanto sul miglioramento della condizione fisica. Il lavoro da parte di Antonio Giunto, preparatore atletico della formazione ionica, è di quelli intensi ma che darà sicuramente soddisfazioni e risultati sulla lunga durata, così come accaduto in passato. Questo nello specifico il "menù" proposto a Margarito e compagne.

"Abbiamo svolto un lavoro specifico di resistenza, abbinandola ad alcuni esercizi di corsa. Nella prima parte della preparazione si è potenziata la resistenza nel futsal, con delle esercitazioni particolari di resistenza; nella seconda ci siamo soffermati sui tempi di gioco. Senza dimenticare un lavoro in palestra che andrà ad aggiungersi alla doppia seduta di allenamento per completare quanto stiamo facendo in questa fase dell'annata,  fondamentale per poter accumulare quante più energie possibili da sprigionare in una stagione che avrà degli appuntamenti ravvicinati tra campionato e coppa Italia".

Margarito, Violi, Mansueto, Giuliano (per le Azzurre) e Ion (capitano della Romania): un intero quintetto alla caccia della qualificazione all'ultimo atto degli Europei è stato convocato in questi giorni dai rispettivi Ct della Nazionale. Nel girone di qualificazione ci saranno Italia, Romania, Polonia ma soprattutto Spagna. Felicità per l'Italcave Real Statte, vista la presenza massiccia di ragazze ioniche con le varie Nazionali che modificheranno, solo in parte, il programma di allenamenti.

"Cinque elementi in meno durante le sedute di allenamento rappresentano un buon numero di assenza ma, al tempo stesso, è motivo d'orgoglio per tutti noi. Chi è rimasta qui a lavorare, tra il campo d'allenamento di Statte e il PalaCurtivecchi di Montemesola, sicuramente darà il massimo per farsi trovar pronta ai primi appuntamenti, amichevoli e ufficiali, dell'annata sportiva".

A stretto giro inizierà a vedersi l'Italcave Real Statte anche nei cosiddetti "test match": si parte il 16 settembre con il Città di Taranto, il 23 la gara con la New Team Noci, entrambe militanti in A2. Poi il triangolare di Bisceglie contro le padrone di casa e Salinis, ossia le tre pugliesi impegnate nel massimo campionato. Banchi di prova per un gruppo che spera di poter scrivere una nuova pagina di storia nel futsal femminile.

"Con le nuove arrivate il club ha voluto alzare l'asticella rispetto all'anno passato. Sicuramente non si devono far paragoni, è sbagliato farli tra una stagione e l'altra. Ma su una cosa non posso che essere totalmente d'accordo con lo staff: dobbiamo sudare la maglia e metterci tanto cuore. Lo scorso anno il gruppo ha superato assieme le difficoltà. Con quella qualità in più cercata nel corso del futsal mercato abbiamo potenziato la rosa e possiamo sicuramente toglierci tante soddisfazioni. Ma servono tanti elementi, come umiltà, sacrificio e, appunto, determinazione per poter raggiungere risultati importanti".

Francesco Friuli

 

 

https://www.guidapsicologi.it/studio/drssa-daniela-anedda

Commenti

Ginosa, Lippolis suona la carica: "Siamo affamati e pronti a fare sul serio"
Boxe, è tutto pronto per l'undicesima edizione del Trofeo "Città di Mottola"