Calcio a 5 Femminile

Italcave Real Statte ascolta Maggi: "Dobbiamo fare meglio dell'anno passato"

13.09.2018 00:42

Primo galoppo interessante per l'Italcave Real Statte. La formazione rossoblù, priva di ben 5 nazionali, ha svolto la prima amichevole stagionale contro l'Altamura, in attesa delle altre gare in programma nelle prossime 3 domeniche. Uno Statte gradevole  quello che il tecnico, Tony Marzella, ha potuto osservare. Sin dai primi minuti di gioco si sono potute valutare le qualità di Bonci in porta, alternatasi assieme a Gallo,  Pereira in fase di impostazione, Russo e Belam sulle corsie esterne, con la collaborazione della giovane Girardi, infine Dos Santos e Marangione in posizione di pivot. Al di là delle reti realizzate, infatti, c'erano da valutare i movimenti delle ragazze ioniche dopo tanto lavoro "silenzioso" senza l'ausilio della gara d'allenamento contro uno sparring partner. Per quel che riguarda i portieri particolare attenzione vien posta da parte del preparatore, Antonio Maggi. "Abbiamo puntato sul mercato a prendere delle giocatrici giovani ma con delle prospettive di miglioramento grazie al lavoro settimanale. Se Margarito, la conosciamo, ha fatto dei passi avanti in alcuni fondamentali, ci attendiamo un progresso da Giulia Bonci. Bene ha fatto in A2 nella passata stagione, può giocarsi delle buone chance anche in massima serie. Lavorando, infatti, possono essere affinate delle caratteristiche, ad esempio le uscite o le ripartenze col dialogo con i laterali. Per Gallo è un ritorno dal prestito: sicuramente c'è stata una operazione differente da parte della società, ossia far vivere una nuova esperienza permette di poter vedere la crescita non solo sotto il profilo tecnico o tattico ma anche caratteriale. Sono dei dettagli che cammin facendo potremo capire al meglio. Per quello che è stato il tempo della preparazione abbiamo ottenuto interessanti indicazioni per poterle sviluppare nel corso dell'annata".

Le amichevoli nelle prossime settimane vedranno impegnate le rossoblù contro Città di Taranto e Noci, per quel che riguarda il campionato di A2 nelle prossime due domeniche. Infine il 30 il triangolare con le altre due pugliesi di A, Bisceglie e Salinis. Per vedere il vero Italcave Real Statte servirà "tempo e tanta umiltà - spiega Maggi -  ancor di più di quanto fatto lo scorso anno. Tutti aspettano delle risposte da noi ma le stesse le dobbiamo ricercare al nostro interno. In tanti nella passata stagione ci davano nelle retrovie della graduatoria, poi abbiamo dimostrato il contrario. Ma una annata è diversa da un'altra. Ecco perché, da parte di tutti, sia chiaro, servirà fare un ulteriore passo avanti rispetto a quanto dimostrato sul campo. Quindi non cadiamo, e non lo faremo, nell'errore di specchiarci: col sacrificio e l'umiltà potremo toglierci sicuramente tantissime soddisfazioni".

 

 

https://www.guidapsicologi.it/studio/drssa-daniela-anedda

Commenti

Due amichevoli per il Real Pulsano...
Taranto, un nuovo arrivo dalla Pro Piacenza