Ippica

Ippica, è troppo forte Urali SM!

Taranto – Resoconto di martedì 17 ottobre 2017

18.10.2017 16:18

Il clou del pomeriggio vedeva di scena i quattro anni sul doppio chilometro, con Urali Sm nelle vesti di netto favorito contro altri quattro rivali dopo il ritiro di Uranie D’Esi.

In pista si è notata la supremazia di Urali Sm, interpretato da Mario Minopoli Jr che ha dovuto impegnarsi soprattutto sulla prima curva per tenere di trotto il suo allievo che si avviava ben attaccato alla mano, forse anche troppo. Al completamento della prima piegata Urali Sm sfilava su Upset Grif ed iniziava a mettere assieme parziali di ottima caratura. Nessuna variazione sino in retta d’arrivo quando Urali Sm, seppur in leggero calo, concludeva facile vincitore a media di 1.14.8. Bella la lotta per il secondo posto nella quale Ubaldo Par conteneva Ulster Op, mentre cedeva Upset Grif, non al top fisicamente e superato anche da Urano Effe.

Doppio in giornata di Claudio De Filippo, che centrava il successo prima con il difficile ma potente Vajan Zack, autore di gran prestazione esterna al fianco del leader Vittorio Zack, superandolo nei metri finali e salvandosi dal finish di Vicky. Il figlio di Libeccio Grif completava il miglio in 1.16.2. Il raddoppio nella tris/quartè/quintè grazie ad un coast to coast di Oddworld che respingeva Templier Du Lac, avanzato al suo esterno nel primo giro, ed allungava con sicurezza nel finale rifinendo il tutto a media di 1.14.9. Oro Smile rimontava Templier Du Lac per la seconda moneta, mentre Ross Del Rio, a centro pista, e Tormentass, lungo la corda, conquistavano gli ultimi due posti utili per il marcatore.

In apertura di convegno sbagliava la favorita Zahara Fks, proprio mentre sfilava su Zora Hbd dopo 600 metri, lasciando la stessa Zora al comando a gestire la contesa. In dirittura Zora Hbd, con Giorgio D’Alessandro Jr in sediolo, si avviava senza grossi problemi verso il traguardo, mentre Zelinda Di Celo precedeva Zelindass per la miglior piazza. La vincitrice copriva il miglio in 1.18.2.

Bel successo di Pueblo, con Daniele Esposito, in categoria F sui due giri di pista. Il sauro da C Toj Frokjaer restava alla finestra sino alla piegata conclusiva, quando scattava con azione redditizia al largo di tutti travolgendo gli avversari, tra i quali Taras Pf che finiva avanti a Tennessee Mn e Rave Up Va. Il vincitore completava il doppio chilometro a media di 1.16.4.

Nella prova riservata ai quattro anni ritrovava la strada del successo Maurizio Sibilla, abile interprete di Unica Del Colle che, a grossa quota (25/1) prevaleva sulla favorita Un’Alba Zs rimontandola in retta d’arrivo concludendo da 1.15.5.

Nella corsa gentlemen la vittoria andava a Venyce Roa, con Antonio Vitiello, che seguiva per tutta strada Viola Di Ruggi e la piegava nel tratto conclusivo trottando da 1.17.1.

 

Omar Tufano

 

Commenti

Taranto, approvato il bilancio 2016/17. La Fondazione Taras: "La società vuole vendere, noi pronti ad aiutarla"
Palmieri: "Contro il Racale serve una vittoria"