Taranto F.c.

Taranto, verso la Team Altamura: il ritorno in campo dei rossoblu all'inseguimento della vetta

30.01.2021 13:43

A cura di Enrico Losito

Ritorna in campo il Taranto con l’obiettivo non celato d’inseguire la vetta. Il percorso di Marsili e compagni riparte da Altamura contro la formazione guidata dall’ex Monticciolo. Gli uomini di Laterza, falcidiati nelle ultime settimane dal Covid-19 che ha colpito una quindicina di elementi tra calciatori e staff, hanno ripreso ad allenarsi a pieno regime solo ad inizio settimana. Non è preventivabile una condizione ottimale per gli ionici, chiamati comunque alla “classica” prova di “cuore e carattere”, malgrado le difficoltà contingenti e una tenuta fisica che, gioco-forza, non potrà essere massimale per tutti i novanta minuti. Il tecnico Laterza avrà tutti gli uomini a disposizione, anche gli ultimi tre “negativizzati” dal Covid, ad eccezione di Guaita (colpito da un lutto di famiglia) e i lungodegenti Corvino e Alfageme. L’undici iniziale resta un rompicapo con il possibile esordio dal primo minuto dell’ultimo arrivato in casa rossoblu Fernando Tissone che, come confermato dal tecnico ionico Giuseppe Laterza nel corso della conferenza stampa della vigilia, è in buone condizioni fisiche: “Tissone – afferma il mister - si è presentato benissimo ai test che abbiamo effettuato. Si allena con noi da due settimane e un calciatore pronto per giocare. Sarà a disposizione e sicuramente della partita”. L’ipotesi più suggestiva al vaglio di Laterza, il quale ha utilizzato il periodo di fermo forzato per sperimentare nuove “alchimie” tattiche, è quella del contemporaneo utilizzo della coppia Abayian-Diaz: “Sicuramente – prosegue Laterza - possono giocare insieme, del resto sono stati acquistati anche per questo: per giocare sulla stessa linea. Andiamo incontro anche a questa possibile scelta. Domani scioglierò gli ultimi dubbi”. Può sorridere il trainer ionico che ritrova l’under Antonio Ferrara, afflitto da acciacchi muscolari dall’inizio dell’anno: “Ferrara è pronto per giocare anche domani”. Arduo ipotizzare l’undici iniziale dei rossoblu in considerazione del grado di preparazione diversa post Covid ma noi siamo inclini all’ipotesi più suggestiva tra quelle che sarebbero al vaglio con: Sposito in porta; linea difensiva composta da Boccia, Guastamacchia, Rizzo e Ferrara; in mediana Diaby, Marsili, Matute con Tissone a fluttuare tra centrocampo e trequarti avversaria in appoggio al tandem d’attacco composto da Diaz e Abayian. Solo una delle soluzioni al vaglio senza trascurare il “classico” 4-2-3-1 o il 4-3-3: in questo caso scaldano i motori Falcone e Calemme. Attenzione, però, alle “sorprese” e alle soluzioni estemporanee a cui ci ha abituati il tecnico rossoblu.

QUI ALTAMURA. In casa murgiana meno problemi per il tecnico Alessandro Monticciolo, uno degli ex del confronto: il trainer avrà a disposizione anche gli ultimi elementi negativizzati dal Covid. La Team Altamura dovrebbe modularsi con l’abituale 3-5-2: Donini tra i pali; in difesa Kanoute, Lanzolla, Russo; a centrocampo Fedel, Langone, Lucchese, Guadalupi e Casiello; in attacco la coppia Croce (altro ex della gara) e Spano.

Commenti

Taranto, Laterza: 'Team Altamura forte e ben strutturata'
Taranto: I convocati di Laterza per la gara di Altamura