Scherma

Club Scherma Taranto: Qualificazioni Open, ecco i risultati

09.02.2020 22:55

Per gli appassionati della scherma non sarà certo una domenica che si dimenticherà facilmente quella appena trascorsa che ha visto protagonisti ad alto livello gli atleti del Club Scherma Taranto, convocati dal tecnico Camilo Bory Barrientos, per rappresentare i colori jonici nella prova di qualificazione valevole per la fase nazionale di Open Assoluti che si svolgerà a Caorle a fine Marzo.

Chiamati in pedana per  conquistare uno dei pass per la nazionale sono stati per la Spada Maschile: Francesco Gentile, Kristoffer Mandurrino, Davide Raimondo, Federico Alfonso Rodia, Antonio Salatino, Vincenzo Santilio, William Venza e Michele Zonno; la spada femminile era invece rappresentata da Jasmine Amidei, Chiara Ingrosso, Myriam Lecito, Arianna Saracino. Una nutrita compagine che con onore ha difeso i colori della Città di Taranto ottenendo soddisfazioni e confermando ancora una volta che in Puglia la Spada è un eccellenza della provincia jonica.

Ciò che rimarrà anche nella memoria è  l’elevata percentuale di assalti che ha visto scontrarsi gli atleti tarantini in amarissimi derby fratricidi con la sicura convinzione che in altre circostanze si sarebbero raggiunti ancora più successi e qualificazioni.

Iniziando dal resoconto della gara maschile certamente si apprezza la performance di ogni atleta del Club Scherma Taranto che ha saputo gestire abilmente la fase ai gironi così da raggiungere quasi tutti il tabellone di eliminazioni dirette. In modo particolare  sottolineiamo l’ottima  prestazione di Antonio Salatino, atleta brindisino ma tesserato per il Club Scherma Taranto, che ha disputato assalti esaltanti fino ai quarti di finale che lo ha visto scendere in pedana in un derby con il suo compagno di sala Vincenzo Santilio, terminato a favore di Salatino il quale continuava l’ascesa verso il podio conquistandone il gradino più alto superando  in una finale mozzafiato Mattia Ghidotti (Lame Azzurre Brindisi) oltre ovviamente uno dei pass per l’Open Nazionale.

Da segnalare inoltre che anche Vincenzo Santilio e William Venza hanno saputo centrare l’obiettivo della qualificazione.

Ma le soddisfazioni sono continuate anche nella spada femminile con l’ottima performance di Arianna Saracino la cui escalation di vittorie è stata fermata solo in semifinale da Miriana Morciano (Lame Azzurre Brindisi) ma si porta a casa un ottimo bronzo, sfiorando solo di un soffio la qualificazione .

E’ doveroso complimentarsi con tutti gli atleti presenti del Club Scherma Taranto perché hanno saputo esprimersi al meglio delle loro capacità tecniche dimostrando sensibili e significativi miglioramenti.

Bilancio più che positivo dunque per il Club Scherma Taranto che ormai è divenuta una realtà sportiva solida e di successo presente sul nostro territorio presso le strutture di Parco Cimino del Gruppo Sportivo della Polizia Locale a cui bisogna dare il merito di aver appoggiato e condiviso il progetto della società schermistica jonica.

Commenti

Promozione/B: L'Avetrana impatta in casa con il Brilla Campi
Juniores, Talsano Taranto, che tris al Brilla Campi!