Altri Sport

Fase interregionale di qualificazione ai campionati italiani Juniores di pesistica

02.04.2019 19:57

Ancora Pesistica Capurso. Dopo il trionfo ai Campionati di Regionali di Classe anche ad Avetrana le società dei presidenti Cecilia Verde si è imposta anche al Palasport di via Ariosto di Avetrana, precedendo la Fitness Center Acquaviva e la New Body and Soul Monopoli, nella Fase Interregionale di qualificazione ai Campionati Italiani Juniores di Pesisistica organizzati da Fipe Puglia in collaborazione con Nami Fitness Avetrana. Oltre alle affermazioni a squadre tante le prestazioni individuali che fanno ben sperare in vista dei Campionati Italiani, in programma a fine stagione. Tra gli uomini compie ancora progressi Vincenzo Armienti (Pesistica Capurso), primo nella categoria 55 kg con un ottimo 73+80 che gli vale la misura totale di 153 kg. Speranze di qualificazione riposte anche in un ottimo Francesco Magistro (Pesistica Capurso) nella categoria 73 kg (196; 86+110), nel rientrante Marco La Gioia (Hard Work Valenzano), primo nella 81 kg con 235 kg (105+130), nella sempre più certezza Antonio Trono (Pesistica Capurso) nella 89 kg, dove ha sollevato 121 kg di strappo e 140 di slancio. Senza troppe difficoltà Giovanni Massaro ha portato a casa la miglior misura nella categoria +109 kg (300; 130+170). Tra le donne è stato puro spettacolo la sfida tra Rosita Giustino e Chiara Piccinno nella categoria 59 kg, dove l’atleta della Fitness Center Acquaviva si è imposta per 1 kg su quella della Pesistica Aradeo. Entrambe, però, dovrebbe entrare senza problemi alle finali nazionali, dove si vivrà il duello che metterà in palio una medaglia. Nella categoria 55 kg, invece, Antonella Greco (Pesistica Aradeo) si conferma recuperata al 100% e sfodera un 60+78 che profuma di qualificazione. Bene anche Rita Busco della Pesistica Capurso nella categoria 76 kg con 144 kg frutto di 60 kg nello strappo e 84 nello slancio.

Tutti i vincitori delle categorie maschili: Categoria 55 kg: Vincenzo Armienti – Pesistica Capurso (153; 73+80); Categoria 61 kg: Mattia Vogna – Body’s Training Copertino (135; 60+75); Categoria 67 kg: Michele Bartoli – Pesistica Capurso (139; 59+79); Categoria 73 kg: Francesco Magistro - Pesistica Capurso (196; 86+110); Categoria 81 kg: Marco La Gioia – Hard Work Valenzano(235; 105+130). Categoria 89 kg: Antonio Trono – Pesistica Capurso (261; 121+140); Categoria 96 kg: Sasha Centonze – Body’s Training Copertino (181; 78+103); Categoria 102 kg: Antonio Scaramuzzi – Angiulli (185; 80+105); Categoria 109 kg: Francesco Trabacca – Pesistica Aradeo (195; 95+100); Categoria +109 kg: Giovanni Massaro – Hard Work Valenzano (300; 130+170).

Tutte le vincitrici delle categorie femminili: Categoria 49 kg: Giorgia Buttiglione - Fitness Center Acquaviva (107; 41+66); Categoria 55 kg: Antonella Greco – Pesisitca Aradeo (138; 60+78); Categoria 59 kg:Rosita Giustino – Fitness Center Acquaviva (172; 75+97); Categoria 64 kg: Martina Lattanzi – Pesistica Capurso (134; 60+74); Categoria 71 kg:Loredana Perrone – Fitness Center Acquaviva (96; 41+55); Categoria 76 kg: Rita Busco – Pesistica Capurso (144; 60+84); Categoria 81 kg:Marianna Soleti – Magnitudo (83; 38+45); Categoria +87 kg: Giorgia Re – Top Gym (112; 47+65). 

Commenti

"Vincere da grandi", il progetto del CONI per il sociale ritorna a Paolo VI
Basket | C Gold - Castellaneta, che spreco! Taranto manca il guizzo