2a Categoria

Seconda Categoria: l’Atletico Martina stende il Maruggio, San Giorgio e Fragagnano fotocopiano e beffa per la Tre Colli

a cura di Fabrizio Izzo

09.10.2018 13:29

Immagine ZaccagniL’Atletico Martina passeggia sul campo della Virtus Maruggio e conferma le aspettative della vigilia. Risultato finale 5 - 0 per i martinesi che non hanno mai sofferto, gara incanalata sui giusti binari già al terzo minuto del primo tempo con la rete di Sisto, raddoppiata alla mezzora dalla splendida deviazione di tacco del bomber Palmisano. Secondo tempo sulla falsa riga del primo e Atletico che ne segna altri tre con: Venere, Camassa e Cosenza nel giro di undici minuti. Virtus Maruggio impotente al cospetto di una corazzata come l’Atletico Martina che all’apparenza non dovrebbe avere grossi problemi nel vincere il girone. La possibilità, questa estate, di essere ripescati in Prima Categoria ha logicamente indotto la società ad attrezzarsi opportunamente, rosa completa e con giocatori di categoria superiore, una squadra di alto livello che sarà la lepre del girone che tutte le altre inseguiranno.

Il San Giorgio infila 4 goal al Civitas Conversano e bagna con una vittoria l’esordio in seconda categoria. Gara subito in discesa per i sangiorgesi che trovano il vantaggio con Chiri dopo appena due minuti di gioco. Primo tempo ad appannaggio dei padroni di casa che vanno al riposo rischiando poco e sfiorando la seconda marcatura. Ripresa un po’ più vivace con il Conversano più deciso, alla ricerca del pari, e un San Giorgio guardingo attento a controllare. Risultato in bilico fino al minuto 80 quando il veteranissimo Pignatale piazza un uno/due micidiale che porta i padroni di casa sul 3 a 0 chiudendo, di fatto, l’incontro. Nei minuti di recupero il San Giorgio trova la quarta e definitiva rete con Solla giusto per servire il poker. Buon San Giorgio, partita vinta senza grossi patemi e una rosa, a disposizione di mister Pappalardo, abbastanza importante per la categoria.

Esordio a suon di goal anche per il Fragagnano che al Citiolo di San Vito dei Normanni stampa un 6 a 2 tennistico ai mal capitati Azzurri Santa Rita. Gara tutta di marca tarantina e mai in discussione, le reti per il Fragagnano sono state segnate da Scarano (tripletta), Santese, Quaranta e Landing, Montanaro e Masiello in rete per i brindisini. Fragagnano vivace e concreto, la squadra allenata da mister Molino è composta da elementi giovani e intraprendenti che sicuramente faranno parlare di loro nel corso di un campionato che, a prima vista, sembra essere equilibrato e difficile, dal Martina in giù. Prossimo impegno per i biancoverdi domenica pomeriggio contro il Castellana sul sintetico del Santa Sofia dove si prevede il sold out.

Pari amaro, per come è maturato, ma sostanzialmente giusto tra la Tre Colli Montemesola e il New Banana Club Ceglie. Gara giocata al cospetto di un folto pubblico di entrambe le fazioni che ha assistito ad un match piuttosto spigoloso, maschio con i giocatori in campo che non se le sono risparmiate ma senza mai eccedere in scorrettezze al di fuori dei canoni previsti. Vantaggio dei padroni di casa nel primo tempo con un’azione personale di Marotta in grado di saltare due avversari e battere il portiere avversario. La gara si è trascinata fino alla fine senza grandi sussulti, molto combattuta in mezzo al campo e con il Ceglie che, forse, ha spinto leggermente di più alla ricerca del pari che è giunto grazie ad un calcio di rigore assegnato dal signor Labarile di Bari per un presunto fallo di Marangione ai danni di un attaccante ospite. Penalty dubbio, fallo apparso fuori dall’area di rigore e giunto all’ultimo minuto di recupero quasi a beffare i biancoverdi. Prossimo turno per la Tre Colli contro il Savelletri retrocesso dalla Prima e frettoloso di ritornarci.

 

 

https://www.guidapsicologi.it/studio/drssa-daniela-anedda

Commenti

Volley: Vibrotek, Piscitelli 'Il calore della gente può darci tanti stimoli'
Grottaglie è Città europea dello sport 2020