Baseball

Tritons tra presente e futuro. Per De Franchi nessuno sport a Taranto deve sentirsi figlio di un dio minore

Archiviato, con grande soddisfazione per l’attendance, il Formation Day tenutosi al Palamazzola; molta speranza hanno destato le parole di De Franchi

22.02.2018 23:43

L’ambiente del batti e corri ionico esce decisamente rinfrancato dopo il Formation Day,nobilitato dalla presenza di Gilberto Gerali, manager della nazionale italiana di Baseball. L’intervento di questo big del baseball italiano è stato seguito con grandeattenzione, ammirazione e partecipazine dai numerosi uditori, giunti un po’ da tuttala Puglia. 

Ma vero e proprio scalpore hanno destato le parole del vicesindaco Rocco De Franchi che, in rappresentanza dell’Amministrazione Comunale, ha portato i suoi saluti ai tecnici arrivati da tutta la regione. “Per noi non esistono sport minori, entro l’anno risolveremo il problema del campo da baseball a Taranto”, questo, in sintesi, ci  che ha detto il vicesindaco, che ha così piacevolmente sorpreso i tanti associati Tritons presenti in platea. 

Prosegue dunque sulle ali dell’entusiasmo la preparazione pre-campionato della compagine tarantina. I ragazzi della Serie C, agli ordini di Luis Rafael Motolese, sono impegnati in un intenso programma di preparazione atletica. La squadra, pian piano, sta entrando nella mentalità del tecnico sudamericano, assimilando i suoi metodi di allenamento e lavorando di buona lena sulla propria condizione.

Nel frattempo sul fronte societario si registra l’ingresso di Leonardo Casale e Vincenzo Candelli nello staff dirigenziale in qualità di team managers. “Stiamo lavorando per rendere la nostra associazione completa sotto tanti punti di vista - chiosa il presidente Maggio – e devo ammettere che le parole del dott. De Franchi mi hanno causato un mancamento alle gambe. Occorre per  rimanere con la testa sul presente, dobbiamo recuperare un gap di un anno di inattività rispetto ai nostri avversari, abbiamo tantissimi giovani e non sarà facile.”

 

 

https://www.guidapsicologi.it/studio/drssa-daniela-anedda

Commenti

Taranto - Bari, la sfida continua nel basket femminile
Ritorna ai microfoni Cazzarò: “Attaccate me ma non la squadra, mi dà fastidio quando si toccano i miei calciatori”