1a Categoria

Prima Categoria, Orlandini: "Non ha funzionato il nostro atteggiamento, non mi spiego questi black-out"

a cura di Fabrizio Izzo

18.02.2019 12:02

Immagine ZaccagniIl Grottaglie contro il Sava perde partita e primato in classifica. I biancoazzurri giocano al di sotto delle proprie potenzialità, soprattutto nella ripresa, lasciando campo e risultato ad un Sava preparato, deciso e meritevole. La sconfitta contro il Sava sicuramente non pregiudica la corsa al salto di categoria ma ne complica leggermente il percorso. Già domenica prossima, al D’Amuri, sarà possibile raddrizzare il cammino battendo eventualmente la capolista Castellaneta. Queste le parole di mister Orlandini a fine gara.

Mister Orlandini: “Oggi contro il Sava quello che non ha funzionato è stato l’atteggiamento. Mi aspettavo un secondo tempo diverso, più incisivo. Non riesco a spiegarmi questi black-out, non riesco a capirli, faccio fatica. Alla squadra non manca niente, la squadra è attrezzata, non riesco a capire, siamo arretrati troppo, non so. Il Sava per quanto ha fatto ha meritato di vincere, hanno messo più determinazione, voglia di vincere. Nel primo tempo, dopo il goal, ci siamo ripresi, siamo riusciti a pareggiare con merito anche se favoriti da un errore ma del resto anche il loro vantaggio è scaturito da un nostro errore. Quello che non capisco è questo nostro atteggiamento di tirarci indietro, faccio fatica a capire. Le scelte iniziali le ritengo giuste e non cambierei nulla, il problema è che l’atteggiamento deve essere diverso. Avevo chiesto un approccio diverso, quello di una squadra prima in classifica che va giocarsi la partita per cercare di vincere. Sapevamo che potevamo trovarci di fronte un avversario così pronto, per loro era l’ultima possibilità per riaprire un determinato discorso e accorciare su di noi e noi glielo abbiamo concesso. Sono rammaricato perché queste partite mi piacerebbe giocarle con un altro spirito. Dobbiamo vivere alla giornata, dobbiamo arrivare alle partite consapevoli che non si parta avvantaggiati o svantaggiati, dobbiamo giocarcele. Ora domenica prossima avremo il Castellaneta in casa, è chiaro che loro vi giungano sulle ali dell’entusiasmo, con una lunga serie di risultati utili consecutivi e dopo una vittoria importante, noi dopo una sconfitta. Mi auguro che la rabbia della sconfitta si trasformi in rabbia positiva da buttare dentro domenica per cercare di vincere la partita ed equilibrare nuovamente la classifica.”

Commenti

Prima Categoria: la vittoria è merito nostro non demerito del Grottaglie
Basket | C Gold - Castellaneta è ancora viva, Taranto molla nel finale