TuttoRunning

Gran Prix di corsa e marcia su strada di Matera, sempre in evidenza l'Atletica Grottaglie

31.07.2017 10:07

Sempre in evidenza l’Atletica Grottaglie che ha conseguito ottimi risultati sia in occasione del meeting di Matera che del primo Gran Prix di corsa e marcia su strada, valido come campionato individuale Allievi, Promesse, Juniores e Seniores svoltosi a Mottola.

Spicca, a Matera, la prestazione di Matteo De Carolis che ha stabilito il nuovo record regionale di lancio del giavellotto nella categoria Ragazzi. La misura è stata di 49.53 metri. Martina Marseglia, passata agli onori delle cronache per le ottime performance in Prove Multiple, ha invece fissato il nuovo record personale sui 1000 metri Cadette con il tempo 3’05”. Alessandro Gatti ha ottenuto un bel secondo posto sui 60 hs nella categoria Ragazzi mentre Davide D’Urso, nonostante qualche acciacco è stato terzo sugli 80 metri piani in categoria Cadetti. Nel lancio del disco quinto Francesco Rossini con l’attrezzo da 2 kg. (categoria assoluti) che ha stabilito il nuovo personale con la misura di 32,19 metri.

A Mottola, dove si gareggiava altresì per il trofeo “Due Mari”, sui 2000 metri ragazze di corsa: prima Roberta Cavallo, seconda Aurelia Cerbino, quarta Arianna Zizzi, quinta Giaele Galeone e sesta Francesca Massaro. Nella categoria Ragazzi, sempre sulla distanza del doppio chilometro, terzo Andrea De Carolis e settimo Simone Piccoli mentre nella tre chilometri di marcia Cadette Giorgia Greco è stata terza. Ora una breve pausa estiva in attesa di nuove soddisfazioni.

Nel trofeo “Delle Due Torri” che si è svolto a Torre Santa Sabina l’Atletica Grottaglie ha ottenuto il terzo posto in categoria Esordienti B con Asia Andriani; il settimo con Antonio Cerbino in Esordienti A ed i primi posti sia in categoria Ragazzi che Ragazze con Andrea De Carolis ed Aurelia Cerbino.

La soddisfazione di Piero Vampo, che segue il settore lanci per il sodalizio grottagliese. “Ci sono notevoli potenzialità per i nostri giovani atleti ed esse vanno coltivate con impegno costante. Noi tecnici possiamo dare il contributo ma spetta a loro lavorare per migliorarsi ed il primato di Matteo De Carolis può essere la riprova di quanto avvenga”.

Commenti

E' di Grottaglie, ha 14 anni, è alto 189 centimetri... ed è un nuovo portiere della Juventus!
Statte, il 3 agosto partono i raduni selettivi