Calcio a 5 Maschile

Orsa Viggiano: I neroverdi stupiscono ancora e, rimaneggiati, battono la corazzata Melilli

23.01.2021 18:39

Una vittoria importante, bellissima e fondamentale quella ottenuta dall’Orsa Viggiano che oltre l’emergenza della vigilia, a partita in corso con il Città di Melilli, perde anche Bavaresco per doppio giallo e Fabio Siviglia per infortunio. Tutto ciò non abbatte i neroverdi che, in un primo tempo molto intenso vanno sotto 0-1 ribaltandola grande ad una gran reazione e andando a riposo sul 3-2 in una prima frazione in cui i lucani si sono caricati di falli. Nella ripresa ci sarà il festival del gol con gli ospiti che giocheranno più di trequarti di frazione con il quinto di movimento. Per la cronaca oltre alla doppietta, il portiere Boschiggia della formazione del Presidente Domenico Siviglia, colpirà anche una traversa. Tre punti di platino che valgono tantissimo in vista del primo dei tre recuperi di mercoledì a Messina al cospetto del fanalino di coda del girone.

Nel post gara queste le dichiarazioni del tecnico Cesare Rispoli: “Quella di sabato pomeriggio è stata la vittoria del gruppo. Chi è sceso in campo ha disputato una gran gara: onore ai ragazzi. E’ stato un successo  sofferto in un match partito male visto l’infortunio rimediato da Fabio Siviglia e l’espulsione di Bavaresco. Davvero, un grande risultato”.

GLI ASPETTI: “Avevamo preparato anche noi la gara con il quinto di movimento tanto che Boschiggia ha realizzato una doppietta. In fase difensiva, per via della gran stanchezza e della poca rotazione si è vista qualche sbavatura. E’ stato un match in cui tutti hanno fatto sacrifici enormi”.

IL CITTA’ DI MELILLI: “Si tratta di una formazione che punta a salire, esperta e con calciatori che nella passata edizione della serie A2 si classificarono secondi”.

BORSINO: “Per mercoledì Bavaresco e Luizinho saranno squalificati. A questi si aggiungono i già infortunati Zancarano, De Fina e Antonucci oltre a Fabio Siviglia che si è fatto male sabato. Spero di recuperare a pieno Petragallo che non è ancora al top”.

OBIETTIVI E PROSSIMO IMPEGNO: “Mercoledì recupereremo la prima di tre sfide. Andremo a giocare senza tanti elementi a Messina. Purtroppo le tante assenze potrebbero cambiare la storia del match che non va assolutamente preso sotto gamba. Dopo i tre recuperi fisseremo un nuovo obiettivo”.

TABELLINO

ORSA VIGGIANO-CITTA’ DI MELILLI (3-2) 10-7   Reti: 2:33 (1T), 1:52 (2T), 3:03 (2T) e 5:08 (2T) Silon (O.V.), 5:47 (1T), 7:27 (2T) e 19:50 (2T) Rizzo (M), 16:49 (1T), 17:48 (2T) e 19:30 (2T) Monaco (M), 17:58 Petragallo (O.V.), 19:11 Luizinho (O.V.), 3:46 (2T) Grossi (AUT) (M), 11:23 (2T) Grossi (O.V.), 14:38 (2T) e 17:59 (2T) Boschiggia (O.V.)

ORSA VIGGIANO: Boschiggia, Petragallo, Siviglia F., Contini, Siviglia G. (K), Grossi, Bavaresco, Silon, Ambrosio, Paolicelli, Luizinho, Brancale. All. Rispoli

CITTA’ DI MELILLI: Failla, Monaco (K), Schembri, Rizzo, Dossantos, Lucas, Parisi, Spada, Felice, Sollano, Mignosa, Bruno. All. Dos Santos

Ammoniti: Bavaresco (O.V.), Luizinho (O.V.)   Espulsi: Bavaresco (O.V.)

Spettatori: Gara a porte chiuse nel rispetto delle regole anti-Covid

UFFICIO STAMPA ORSA VIGGIANO – ALESSIO PETRALLA

Si ringraziano:

 

Commenti

Covid: Il bollettino nazionale del 23 gennaio. 13331 casi su 286331 test
New Taranto, a Messina tre punti pesantissimi