L'editoriale di Tst

Taranto - Reggina. Un tempo una partita come questa avrebbe riempito lo Iacovone

a cura di Luca Chianura

04.04.2017

foto Aurelio CastellanetaIl calendario non concede tregua. Il turno infrasettimanale del campionato di Lega Pro Girone C propone sfide salvezza importanti per il finale di stagione e la classifica della zona Play-Out: Taranto-Reggina e Melfi-Vibonese.
La capolista Foggia è attesa dall'insidiosa trasferta allo stadio Nicola Ceravolo di Catanzaro.C alcio di inizio alle ore 14,30, mentre si disputerà alle ore 20,30 il derby siciliano Messina-Akragas.
Nello scontro diretto tra le due nobili decadute del calcio meridionale, entrambe ripescate lo scorso 4 agosto nel Terzo Torneo Nazionale, il Taranto deve trasformare in energia e carica positiva il pareggio prezioso e meritato conquistato domenica sull'ostico campo della Virtus Francavilla. La società di Via Minniti confida in una cospicua presenza del popolo rossoblù allo stadio Erasmo Iacovone, per conquistare la permanenza diretta e per non perdere terreno sulle inseguitrici. Al momento la prevendita dei biglietti sta andando a rilento.Sono stati venduti solamente seicento tagliandi. Gli abbonati sono milleseicentoquarantatre. Pochissimi per una gara che in altri tempi avrebbe richiamato il pubblico delle grandi occasioni. Il giorno feriale,l'orario penalizzante ed il maltempo che stazionerà su tutto il centro-sud sino a giovedì, inevitabilmente terranno lontano dallo Iacovone i tifosi rossoblù. Grazie per la notizia e per la disponibilità Gabriele Caracciolo di Pausa Caffè Info Point Taranto.
A Francavilla Fontana il Taranto rimaneggiato dalle assenze di Roberto Maurantonio, Mariano Stendardo, Errico Altobello per i noti fatti accaduti il 22 marzo, Elio Nigro colpito sabato notte da una gastroenterite e Francesco Pambianchi andato in panchina per stare vicino alla squadra, ha sfoderato una prestazione tutto cuore, carattere e reazione al cospetto di un avversario capace di rimontare il doppio svantaggio in superiorità numerica, causata dall'espulsione del giovane attaccante rossoblù Michele Emmausso autore del bellissimo goal che ha sbloccato la contesa. I tre difensori hanno presentato un nuovo certificato medico, che scade il 14, 12 e 28 aprile. Michele Emmausso è stato squalificato per due giornate,rosso diretto. 
Il Taranto anti Reggina sarà sempre 4-3-3. Il riconfermato Contini in porta; De Giorgi, Magri, Nigro, Som in difesa, Maiorano,Guadalupi,Lo Sicco a centrocampo; Viola-Magnaghi, Paolucci o Potenza in attacco. 
Ex della partita Alessio Viola nel Taranto, reggino DOC, e Tonino Porcino nella Reggina. Trasferta autorizzata ai tifosi ospiti. Taranto-Reggina sarà diretta dal Signor Federico Dionisi della Sezione A.I.A. de L'Aquila, Assistente 1 Giuseppe Scarica di Castellamare di Stabia, Assistente 2 Claudio Cantiani di Venosa e sarà trasmessa in diretta su www.sportube.tv Lega Pro Channel, su Studio100Radio, 100 FM, a partire dalle Ore 14,25 e su Canale 85 in differita giovedì. Sono previsti collegamenti all'interno delle trasmissioni 100Goallive Studio100TV e Tribuna Centrale Canale 85.

Commenti

Taranto - Reggina 0-1, il tabellino del match
Talsano Africa United e SPI CGIL insieme nel segno dell’accoglienza