Basket Maschile

Basket - C Silver: finale thrilling, Castellaneta esce sconfitta in Gara-1

A cura di Manuel Costella

14.05.2018 10:50

 

Lo svedese di Castellaneta Fontaine dalla lunetta

Il primo atto della finale playoff della C Silver Pugliese va a Francavilla, uscita vincitrice dalla prima battaglia del PalaGentile con Castellaneta. Decisiva a 1" dal termine il canestro di Leo con libero supplementare.
Un match all'insegna dell'equilibrio assoluto, intensità e adrenalina al massimo sul parquet e sui gradoni affollati da quasi un migliaio di spettatori, per un colpo d'occhio da paura.
 
Avvio a ritmi forsennati, primo vantaggio biancorosso con Buono (2-8), che diventa subito 11-18 con Resta in appoggio. Tensione massima, antisportivo a Musci e tecnico alla panchina locale, Leo da lontano accorcia ma al 10' è 15-20. Francavilla piazza l'8-0 chiuso da una bomba di Angelini (spina nel fianco ben 6 triple messe a segno), ed altre ne arriveranno dalla mano di Menzione per il +8 (32-24). Ma nonostante ciò si segna poco, grazie all'intensità delle due difese, spazi di manovra ridotti e tante, troppe palle perse. Sakalas e Buono addolciscono la pillola, Fontaine si accende ad intermittenza ma insacca da tre, 38-33. Negli ultimi 2'20" squadre all'asciutto di punti, il canestro di Angelini fa guadagnare gli spogliatoi sul 42-33.
 
Inizio di ripresa in sordina, apre Angelini dall'arco mentre la squadra di Leale si fa prendere dalla fretta con tiri fuori ritmo, gli uomini di Vozza non vogliono essere da meno e regalano qualche palla persa. Gestione di energie da parte di entrambi i team con continue rotazioni, avanti piano (49-40 al 26'), poi Moliterni accende la luce e praticamente da solo ricuce il gap con 11 punti in un amen. Terza sirena sul 55-52. Al PalaGentile non si respira, sopratutto quando Sakalas pareggia i conti sul 57. Le due squadre vanno a braccetto sfidandosi al tiro e rispondendo colpo su colpo, mentre Francavilla arriva già al bonus. Ancora Moliterni dalla linea della carità per il 63 pari, Angelini non ci sta e dai 6.75 regala il +3 ai suoi (36'). Il canestro si restringe, Castellaneta sembra vacillare dopo il colpo subito ma si rialza e con Fontaine agguanta nuovamente il pareggio che fa sperare i circa 300 sostenitori arrivati dalla Città del Mito.
 
Gli ultimi 13" sono pura adrenalina: Mazzarese subisce fallo e dopo il timeout fa 1/2. Leale chiama minuto, Sakalas fa perdere le sue tracce e muove la retina da tre punti, 67-69 a 2" dalla sirena. Sembra finita ma non è così. L'ultima emozione la regala Leo, che come da schema disegnato su lavagnetta prende posizione nel pitturato e riceve da rimessa. Moliterni commette l'ingenuità di fare fallo sull'avversario ormai al tiro, con Leo che segna e a tempo scaduto ha un libero a disposizione. Il centro brindisino con freddezza realizza il classico dei 2+1, non c'è più tempo, finisce 70-69 in un'altalena di emozioni. E siamo ancora a Gara-1!
 
La Valentino Basket avrà subito occasione di rimediare e riportare la serie in equilibrio già nella serata di giovedì in casa propria, in attesa di sapere se sarà il PalaTifo o qualche altra struttura ad ospitare Gara-2.

I migliori: Menzione 10, D. Mazzarese 11, Angelini 24, Leo 11+16Rb (Francavilla); Fontaine 11, Buono 12, Moliterni 23, Sakalas 10+14Rb (Castellaneta).

 

Commenti

Mottola e Grottaglie... è andata male. In finale ci vanno Campi e Rutiglianese
Esame Semifinale superato dal Taranto