Tennis

Atp Auckland: avanza Fognini, sconfitti Berrettini e Cecchinato

di Gennaro Esposito

09.01.2019 16:36

FABIO FOGNINI N.13 ATPDecisamente negativo il bilancio azzurro del secondo turno di Auckland soprattutto perche', visti gli avversari non certo di primo livello, c'era la concreta speranza di fare en plein. Approda al terzo turno Fabio Fognini (bye al primo turno) il quale sconfigge, in un tiratissimo match, il tedesco Gojowczyk n.60 ATP. Primo set senza storia a favore dell'azzurro, break subito nel primo game e poi via spedito fino al 6-2. Nel secondo set invece la fanno da padroni i turni di servizio fino all'ottavo gioco quando il tedesco strappa la battuta a Fabio chiudendo nel game successivo il set per 6-3. Nel set decisivo Fabio si porta subito avanti 2-0, ma nel game successivo cede la battuta. Il tedesco restituisce il favore all'azzurro poco piu' tardi quando avanti 4-3 e servizio si fa agguantare sul 4-4. Faticosamente Fabio arriva al tie break ( 4 palle break salvate in due turni di servizio) che si mantiene equilibrato fino al al 5-5 quando Fabio ottiene il mini break decisivo e poi, con la battuta a disposizione, chiude il match. Per Fabio adesso quarto di finale ostico, ma non impossibile contro l'esperto tedesco Kohlschreiber n.34 ATP. Grande occasione quella sprecata da Matteo Berrettini contro l'argentino Mayer n.54 ATP. Nel primo set i due tennisti mantengono abbastanza agevolmente, senza concedere palle break, i propri servizi fino al 5-5 quando dapprima Matteo annulla una palla break per poi nel game successivo strappare il servizio all'avversario incamerando il set per 7-5. Stessa storia nel secondo set fino al 6-5 Berrettini servizio Mayer : qui avviene la svolta decisiva del match in quanto Matteo non riesce a concretizzare tre match point, di cui due consecutivi sul 15-40, vedendosi costretto ad approdare al tie break nel quale, stranamente e contrariamente a quello che era stato l'andamento fino ad allora del match, ci sono 7 punti su 12 vinti dal giocatore alla risposta con  Mayer che si porta avanti 4-1, Berrettini rimonta fina al 4-5 per poi cedere, al secondo set point, per 7-5. Nel terzo set Matteo accusa psicologicamente il colpo, va sotto 3-1 senza riuscire piu' ad avere possibilita' di rientrare in partita, 6-3 Mayer ed addio al torneo. Molto deludente la prestazione di Marco Cecchinato contro lo statunitense Sandgren n.63 ATP : il tennista azzurro perde in meno di un'ora con il punteggio di 6-3 6-3 concedendo tre volte la battuta senza riuscire mai a contrastare quella dell'avversario il quale in tutto il match gli ha concesso solo 10 punti in 9 turni di servizio.

 

Commenti

Real Pulsano: Ko nel campionato OPES con la Cryos
Australian Open: primo turno italiani qualificazioni maschili