Basket Femminile

L'amarcord di TST: Milka Bjelica, 'Con i tarantini è stato amore a prima vista'

L'ex ala: 'Rammaricata per non aver vinto lo scudetto o la coppa Italia con la maglia rossoblù'

14.06.2020 15:00

DI ALESSIO PETRALLA

E' stata una delle beniamine più acclamate dal pubblico di Taranto, l'ex ala, classe 1981, Milka Bjelica (attualmente Agente FIBA) che con il Cras Basket Taranto ha vissuto due stagioni importanti (dal 2005 al 2007) che racconta così, a Tutto Sport Taranto: "Il primo impatto con la gente di Taranto è stato in occasione di una gara di campionato tra le rossoblù e l'Alghero: io giocavo nella squadra avversaria e dopo la partita, ricordo che il pubblico ionico mi applaudì. Li, da subito, mi sono innamorata della città, della straordinaria gente e della bellissima società. Mi dispiace che ora il Cras non esista più perchè era un modello per tutta la pallacanestro".

CITTA' E TIFOSI: "Come ho già detto tra me e la tifoseria è stato amore e prima vista. Con il tempo, con molti di loro, ho costruito una bella amicizia che ancora dura tanto che, spesso, mi sento tramite social. Un bell'esempio di connubio tra pubblico e atleta che ha portato alla crescita della nostra società. A prescindere dalla vittoria o dalla sconfitta dei supporters ho sempre e solo bellissimi ricordi: in quei periodi si sono provate grandi emozioni".

PARTITA MEMORABILE: "Sicuramente la semifinale play off con la Phard Napoli: riuscimmo a recuperare la partita persa in casa battendo una squadra, sulla carta, più forte di noi. Per me è stato un match incredibile che non mi ha fatto dormire ne la notte prima e ne quella dopo. Mio fratello Milko era all'inizio della sua carriera e, in quel periodo, era venuto a trovarmi a Taranto e per l'occasione venne a Napoli assieme ai tifosi tarantini: anche lui si ricorda con grande piacere di quel match".

CANESTRI IMPORTANTI: "Non me ne ricordo uno in particolare visto che per me sono stati tutti belli ed importanti".

RIMPIANTI: "L'unico rimpianto è quello di non aver vinto lo scudetto o la coppa Italia. Ci siamo andate sempre vicino vedendo vincere, sulla carta, squadre leggermente inferiori a noi. Sicuramente, qualcosa ci è mancata...".

MESSAGGIO: "Colgo l'occasione per fare un grandissimo saluto a tutti i tifosi e sportivi tarantini: non mollate con la speranza che la situazione possa cambiare e che un giorno riavrete la vostra formazione di serie A1".

Si ringraziano:

 

 

 

 

 

Commenti

Badminton.News, una nuova testata giornalistica al servizio di uno sport che vuole crescere
Cus Jonico TA: STANIC è UFFICIALE