Arti Marziali

Europei Wushu On Line 2020, grandi risultati per la ITKA Puglia Il Fiore D'Oro di Martina Franca

Bronzo per Stefano Abbracciavento ma anche ottimi piazzamenti di Rosa Barratta e dal Maestro Michele Grassi. Quest'ultimo commenta: "Le gare sono un motivo di studio per continuare il nostro percorso"

Matteo Schinaia
27.05.2020 12:25

Si sono svolti dal 25 al 27 maggio i campionati Europei Wushu on Line 2020, i primi della storia.

La scuola ITKA Puglia Il Fiore D'Oro di Martina Franca ha partecipato con tre atleti e una giovane promessa alla quale, all'ultimo momento non è stato consentito di svolgere la gara per annullamento categoria children 9-11 anni con l'importante bottino di una medaglia di bronzo e diversi ottimi piazzamenti.

"Da sempre abbiamo investito sui più piccoli - commenta il Maestro Michele Grassi - e il terzo e quarto posto conquistati da Stefano Abbracciavento in questi Europei, oltre ai 2 ori conquistati in Georgia agli Europei 2017, sono la continuazione di un progetto che ci vede in primo piano per la crescita, intesa dal punto educativo, marziale, filosofico, salutistico, della disciplina, dello sport e del benessere giovanile. Il Taijiquan in questo vive un momento di luce, in quanto finalmente il Wushu entrerà per la prima volta nei giochi olimpici giovanile, che si svolgeranno a Dakar nel 2022. A questi campionati Europei c'erano oltre 500 partecipanti, con tanti a gareggiare nelle categorie da 56 a 70 anni, a dimostrazione che il Tai chi è una disciplina che non ha limiti di età, in quanto ognuno può esprimere le proprie condizioni, atteggiamenti diversi dal salutistico, al meditativo, al marziale".

Michele Grassi ha conquistato un 4° e 5° posto nella categoria Senior B 56-70 anni, Rosa Barratta due ottimi settimi posti nella stessa categoria al femminile.

"Sono state sensazioni completamente diverse nel vivere queste competizioni - fa sapere il Maestro Grassi - e ci siamo dovuti adeguare a quello che è stato il cambiamento nello sport in questo momento. Per la prima volta abbiamo portato delle forme con armi doppie, con più alti coefficienti di difficoltà, sperimentando reazioni e cogliendo spunti per pianificare nuovi importanti traguardi. Ma soprattutto per continuare ad andare in profondità dentro sè stessi trovando nuove consapevolezze: le gare per noi sono soprattutto questo, un motivo di studio che vede questa necessaria motivazione per non cadere nello stantio, cristallizzandoci nel percorso continuo di evoluzione psicofisica".

La ITKA Puglia Fiore D'Oro Martina Franca ha continuato a lavorare alacremente anche in questo periodo così condizionato dal propagarsi del Covid - 19: "Stiamo sperimentando l'insegnamento a distanza con webinar live streaming con ottimi risultati: diversi allievi partecipano da ogni parte d'Europa, dandoci l'occasione di lavorare su nuove forme di comunicazione che attraverso il movimento del Taijiquan ci possano connettere in un principio comune di unione anche quando questo ci viene impedito".

PER INFORMAZIONI:
Maestro Michele Grassi 
ITKA Puglia fiore D'Oro Martina Franca 3409313329 Tai Chi funzionale

 

Commenti

BASKET - IL CUS JONICO TARANTO TORNA IN SERIE B
Coronavirus: Verso la chiusura prolungata di tre regioni