Taranto F.c. News

Taranto. Verso il Francavilla. Il turnover “ragionato” di Laterza

Il tecnico ionico riflette almeno su un paio di cambi per la gara dello Iacovone contro il Francavilla

02.02.2021 22:21

 

 

A cura di Enrico Losito

Incontri ravvicinati per il tour de force rossoblu. Gli ionici torneranno allo Iacovone per affrontare nel turno infrasettimanale il Francavilla in Sinni, dopo la lunga assenza forzata dallo stadio del rione Salinella durata oltre due mesi: ultimo match tra le mura amiche contro il Brindisi lo scorso 22 novembre. Il tecnico ionico Laterza considerando gli incontri ravvicinati potrebbe ricorrere a un turnover “ragionato” senza sconvolgere la formazione vista all’opera ad Altamura ma modificando solo un paio di elementi rispetto all’undici di domenica scorsa. Nella fila tarantine non ci sarà Caldore ceduto nella giornata di venerdì alla Juve Stabia ma ritornerà pienamente abile e arruolabile Guaita che ha più allenamenti nelle gambe dopo il ritorno dall’Argentina. Il tecnico Laterza potrebbe optare per un assetto elastico 4-2-3-1 in grado di mutare in 4-3-3 con la strategia posizione di Tissone, fluttuante tra attacco e centrocampo. L’ex Sampdoria ha bisogno di minutaggio per ritrovare la condizione fisica ottimale, ipotizzabile una staffetta con Aquadro, già vista proprio nella trasferta altamurana. Altri cambi potrebbero esserci in difesa con Rizzo al posto di Gonzalez e a centrocampo con Diaby al posto di Matute. L’undici ionico potrebbe essere il seguente con: Sposito in porta, linea difensiva con Boccia, Guastamacchia, Rizzo e Ferrara; a centrocampo Diaby e Marsili; in avanti i tre incursori offensivi Guaita, Tissone e Falcone con Diaz terminale offensivo più avanzato. Suggestiva l’ipotesi di vedere all’opera la coppia d’attacco Diaz-Abayian con Tissone alle spalle; tale soluzione muterebbe anche l’assetto tattico con un suggestivo 4-3-1-2.

QUI FRANCAVILLA. Non pochi problemi in casa lucana, il tecnico Lazic non avrà a disposizione gli squalificati Nolè e Del Col; infortunati Aleksic e Pagano mentre resta in dubbio in attacco Vukmirovic. Di seguito il probabile undici iniziale modulato con 3-5-2: Cefariello in porta, in difesa Di Ronza, Cabrea e Nicolao; a centrocampo Morleo, Galdean, Navas; Petruccetti e Notaristefano; coppia d’attacco Vukmirovic e Cappiello.  

Commenti

Mercato: Esterno d'attacco albanese per il Gravina
Pattinaggio Artistico Taranto, a Corigliano d'Otranto arrivano undici medaglie!