Basket Maschile

Basket - C Gold: Vittoria rimandata per le ioniche, il debutto è amaro

a cura di Manuel Costella

08.10.2018 12:41

Petraitis in lunetta durante Castellaneta - Francavilla / Foto Tina Gentile
 
 
 
 
 
Comincia male per le formazioni ioniche, entrambe sconfitte nel primo turno di C Gold, la nuova massima categoria regionale.
 
Esordire con la favorita numero uno per il salto in Serie B non è proprio il massimo. Ma il Cus Jonico vende cara la pelle prima di abdicare nel finale. I rossoblu si presentano ampiamente rinnovati e tengono botta, i punti li conquista Lecce in volata.
Primo tempo sonnolento, si segna davvero poco. Caricasole limita i danni potenziali del duo Salamina-Brajkovic, mentre le mani di Giovara e il lavoro di Dusels nel pitturato permettono di restare agganciati, prima sul 11-12, mentre alla pausa lunga sono 7 i punti di distacco (24-31). Il +15 salentino dopo il rientro in campo fa pensare ad una gara già indirizzata, ma Taranto non molla mai e guidata da un Simaitis in fiducia riacciuffa il match, terza sirena sul 48-51.
Lecce la spunta grazie a Mocavero: sono suoi i canestri che respingono definitivamente il CUS, sia all'alba della quarta frazione, sia quando Taranto risale fino al -8. Gli ionici hanno il fiato corto e crollano sul piano mentale e fisico, rimediando il 60-79 finale.
CUS Jonico Taranto: Tabbi 5, Baraschi 5, Giovara 15, Simaitis 16, Dusels 17; Martignago 2, Pannella, Mastropasqua, Bitetti ne, Massagli ne. All. Caricasole
Pall. Lupa Lecce: Salamina 20, Durini, Malaventura 8, Brajkovic 20, Vranjkovic 14; Mocavero 17, Nolli, Colucci, Rizzato ne, Quaranta ne. All. Di Salvatore
 
Inizio da incubo per la Valentino Castellaneta. Nessun accenno del basket visto la passata stagione. Una squadra disorientata in entrambe le fasi: difesa inguardabile, interpreti differenti per caratteristiche tecniche ed ancora non inseriti pienamente nei giochi offensivi. Esordio subito da lasciare alle spalle.
Avvio ispirato dei brindisini, che sull'onda emotiva di un carico Argentiero volano sul 3-12. I biancorossi provano a prendere le misure all'avversario, ma Sirena segna i suoi primi punti e consente l'allungo sul finire di quarto (14-28). Castellaneta prova a reagire grazie a Clemente, furia biancorossa alimentata da Moliterni e Resta (33-38). Ma è la difesa che proprio non va, gli uomini di Vozza scavano il solco con un nuovo break e si accomodano negli spogliatoi sul +16 (37-53). I padroni di casa sono spaesati anche nella ripresa, e poichè Francavilla è una macchina da tre punti (10/24 il totale), tocca al folletto Dison salire in cattedra e mettere il punto esclamativo, +32 al 28'. Nell'ultima frazione l'orgoglio valentiniano permette di accorciare con Carucci e Clemente, ma il distacco è importante anche alla sirena finale, 87 a 104. 
 
Valentino Castellaneta: Angelini 15, Resta 6, Cassano 3, Petraitis 20, Ljoljic 7; Clemente 13, Carucci 10, Moliterni 9, Picaro 2, Gaudiano 2. All. Leale
Basket Francavilla: Dison 22, Sirena 20, Argentiero 22, D. Mazzarese 19, Serpentino 4; Iaia 8, Calò 5, Eletto 4, M. Mazzarese, Cannalire. All. Vozza
 

RISULTATI - 1° GIORNATA

CUS Jonico Taranto - Pall. Lupa Lecce 60-79
N.P. Monteroni - Talos Bk Ruvo 93-95 2ts
N.P. Ceglie - Cestistica Ostuni 83-79 dts
NB Mola - Sunshine Vieste 71-73
Valentino Castellaneta - Basket Francavilla 87-104
Libertas Altamura - Action Now Monopoli 63-71
 

CLASSIFICA

Pall. Lupa Lecce - 2
Basket Francavilla - 2
Action Now Monopoli - 2
NP Ceglie - 2
Sunshine Vieste - 2
Talos Bk Ruvo - 2
NP Monteroni - 0
NB Mola - 0
Cestistica Ostuni - 0
Libertas Altamura - 0
Valentino Castellaneta - 0
CUS Jonico Taranto - 0
 

PROSSIMO TURNO - 2° GIORNATA (14/10)

Basket Francavilla - Libertas Altamura
Talos Bk Ruvo - CUS Jonico Taranto
Action Now Monopoli - NB Mola
Sunshine Vieste - NP Monteroni
Pall. Lupa Lecce - NP Ceglie
Cestistica Ostuni - Valentino Castellaneta

 

https://www.guidapsicologi.it/studio/drssa-daniela-anedda

Commenti

Prima Categoria: poker del Castellaneta contro l'Erchie
Grottaglie è Città europea dello sport 2020