Settori Giovanili

ASD Marzano Academy, Favale: 'Voglio crescere con questa società'

18.02.2021 13:02

Un progetto molto ambizioso quello della scuola calcio ASD Marzano Academy dell’esperto allenatore Marcello Marzano. Già da un paio d’anni al fianco della società è lo sponsor principale “L’Artista Cafè” di Mario Favale che commenta con grande orgoglio questa preziosa collaborazione: “Che dire, con Marcello Marzano mi trovo molto bene: è una persona trasparente. Si fida di me e mi rende partecipe. Si è rivelato sempre corretto oltre che molto competente”.

ASD MARZANO ACADEMY: “Perché ho sposato questo progetto? Mi piace molto il calcio tanto che tempo fa ci giocavo anche. Inoltre vedere i bambini che si divertono, magari non chiusi in casa davanti ad un pc, è una cosa che mi rende felice. Quando posso dare una mano lo faccio sempre volentieri”.

OBIETTIVI: “Con Marcello avevamo e abbiamo dei programmi che sono rallentati per via del Covid. Spero di crescere insieme a questa società”.

IL PERIODO: “Come un po’ tutti i ristoratori è un momento delicato. Con Marcello, che è anche un mio cliente, mi aggiorno spessissimo. Nonostante il Covid sa come andare avanti continuando al meglio con il suo progetto”.

MESSAGGIO: “Speriamo che da settembre si possa iniziare a tornare alla normalità. Quello che mi sento di dire a tutti i genitori è che lo sport è importantissimo per ogni ragazzo: questo tiene lontano dai guai e permette di fare amicizia al di fuori di brutte strade”.

Queste le dichiarazioni del tecnico Marcello Marzano che ringrazia pubblicamente il suo partner principale: “Mario, oltre ad avere un locale fantastico, è una bravissima persona educata e rispettosa. Tra noi esiste un rapporto di fiducia importante. E’ il nostro sponsor principale che da due stagioni abbraccia il progetto della Marzano Academy. Non posso far altro che ringraziarlo…”.

UFFICIO STAMPA ASD MARZANO ACADEMY – ALESSIO PETRALLA

Si ringraziano:

Commenti

Covid: Agenas, in Puglia ricoveri sotto soglia critica
Taranto sarà la prima città del paese a eliminare tutte le vecchie reti in rame