Calcio a 5 Femminile

Real Statte: Dos Santos, 'Ora devo ripagare il sostegno del pubblico'

11.12.2019 15:22

Italcave Real Statte diviso negli elementi tra la Puglia e il Piemonte in questo inizio di settimana corta che porta al match col Kick Off Milano in programma sabato 14 alle ore 15.30 al PalaCurtivecchi. Le ioniche hanno in Nazionale Boutimah, Mansuelto e Renatinha così come Demarchi per l'under 19. Il resto delle "truppa" di Tony Marzella, invece, è in quel di Montemesola per allenarsi in vista dell'anticipo interno. Team ionico che punta alla crescita di elementi che stanno recuperando lo stato di forma. Una di queste è Jessica Dos Santos. Tanto lavoro per lei che punta a essere la ragazza apprezzata a inizio stagione scorsa: autentico metronomo e soprattutto assist woman. Una soddisfazione è giunta in questa stagione col primo gol realizzato che ha portato a un abbraccio lungo e forte da parte di tutte le ragazze in campo e della panchina, staff tecnico compreso. A rimarcare quel concetto di gruppo che "sta bene e si vede in campo e fuori. Non solo nei gol, nelle prestazioni, negli allenamenti e nella complicità in trasferta. Ma abbiamo tutte un obiettivo chiaro: migliorare giorno dopo giorno e nei momenti top rispondere all'unisono presente". Un gruppo che c'è, lo ha dimostrato anche in occasione in situazioni personali come Dos Santos ha passato. Per un attimo l'atleta ripercorre le tappe morali del suo cammino. "E' sempre difficile tornare da un infortunio. In generale posso dire che sto bene perché vedo che ogni settimana riesco a fare meglio e aiutare sempre di più la squadra. Onestamente, ma è anche giusto in questo momento, mi manca ancora il ritmo partita e sto lavorando per quello. Ma lo sto facendo con una serenità che aumenta momento dopo momento. Sulla società, inoltre, è davvero unica. Come ho detto, non è facile tornare, perciò avere loro che “tifano” per me e hanno pazienza e tanta voglia di vedermi al massimo è una soddisfazione grande. È una bella sensazione sapere che non sei sola in questo percorso". Ora le tre gare che chiudono il 2019. Come sempre vien detto in casa Italcave Real Statte: "nulla è stato fatto e tutto va conquistato con umiltà e sacrificio dal leader di questa squadra che è questa squadra". Un passo alla volta, saranno 8 giorni intensi che sono nell'ordine: sabato 14 Kick Off e mercoledì 18 il Bisceglie alle ore 20 in coppa Divisione (turno secco per accedere alla seconda fase). Poi l'ultimo match di campionato domenica 22 a Falconara. Si parte dalla sfida alle milanesi. "Kick off è una buona squadra, lo sappiamo tutti, che sta risalendo in

classifica. Appunto per questo dobbiamo dare il massimo, entrate in campo con convinzione impostando il nostro gioco. Sono certa che sarà una bella partita tanto da vedere come da giocare. Una volta finita la gara di sabato penseremo al resto".

Commenti

Virtus Tarentum Academy, Tranquillino: "Presto un altro passo importante per il nostro sodalizio"
Massafra: La carica di Miccoli, 'Ripartiamo più forti di prima'