Taranto F.c.

Il punto sul mercato di TST: Passiatore, 'Taranto forte ma preoccupano i momenti difficili'

L'ex tecnico rossoblù: 'Ottimo mercato da parte del Lavello, interessante quello di Brindisi e Altamura'

26.08.2020 21:22

DI ALESSIO PETRALLA

Il mese di settembre è alle porte e l'inizio del campionato si avvicina con le varie compagini di serie D che si sono attrezzate già al meglio in vista della chiusura del calciomercato in cui puntelleranno i loro organici come spiega, a Tutto Sport Taranto, l'ex tecnico del Taranto, Francesco Passiatore: "Dopo un periodo di fermo si è, finalmente, ripreso a fare mercato con le compagini che vogliono disputare un campionato importante che sono già state protagoniste in questa campagna estiva. Manca ancora circa un mese all'inizio delle ostilità e, quindi, esiste tutto il tempo per puntellare l'ossatura fin qui costruita".

PANORAMICA SUL MERCATO: "Il Lavello sta facendo un gran mercato: bisognerà, però, vedere come impatterà in un campionato difficile come quello della serie D/H. Per questa società è una sorta di novità. Poi, come ogni anno, squadre come Taranto, Cerignola e Casarano stanno acquistando calciatori di spessore. Interessante, anche, il calciomercato del Brindisi e della Team Altamura. Comunque, oltre ai giocatori per disputare una stagione di alto livello servono tante altre componenti come l'organizzazione, ottime strategie di mercato, la professionalità e il saper fare una buona comunicazione. Il discorso tecnico arriverà in un secondo momento".

IL TARANTO: "Ogni fine estate gli ionici partono con i favori del pronostico ma poi alla minima difficoltà, al minimo filotto di risultati negativi, si rompe tutto. Non esiste unità d'intenti. Invece di darsi una mano e confrontarsi in modo costruttivo si punta il dito sul colpevole: tutti possono sbagliare. La squadra che si sta allestendo è forte e sono convinto che sarà rinforzata: ripeto è il cammino che preoccupa. Tutti gli anni c'è sempre tanta maretta...".

IL CAMPIONATO: "I gironi, ancora, non si conoscono ma come al solito il raggruppamento H sarà diverso e difficile rispetto agli altri vista la presenza di piazze blasonate come Taranto, Brindisi, Casarano e Fidelis Andria. E' l'equilibrio nella gestione dei momenti difficile che fa la differenza".

 

Si ringraziano:

Commenti

Corim Città di Taranto c5 femminile: rinnova Assunta Sommese e sarà il nuovo Capitano
CJ Basket Taranto: UFFICIALE PELLECCHIA