Fuori dal Campo

Il sindaco Melucci: «Il ritorno della locomotiva "835327" è un tuffo romantico nel nostro passato»

06.11.2020 12:24

 

La storia dell’Arsenale Militare è la storia di Taranto, ecco perché l’operazione di recupero avviata dal direttore della struttura, il contrammiraglio Luigi Schinelli, è accolta come una notizia che accarezza la memoria dei tarantini.

La locomotiva "835327", tornata dopo 51 anni sulle sponde del Mar Piccolo ad arricchire la Mostra Storica dell’Arsenale, ci racconta le generazioni che videro la speranza degli anni ‘20, poi la disperazione della guerra, ancora la voglia di ricostruire e il boom economico.

La storia, anche attraverso questi simboli, ci insegna a cogliere ogni prospettiva e sfaccettatura.

Grazie alla direzione dell’Arsenale e alla Marina Militare, e che queste iniziative servano a coltivare il senso di un'appartenenza che è ricchezza per tutti noi.

Oltre al doveroso ringraziamento l’amministrazione si rende inoltre da subito disponibile a dare massimo supporto a tutte quelle iniziative, anche di marketing territoriale, che la locomotiva "835327" potrà e vorrà generare.

Rinaldo Melucci

Sindaco di Taranto

Commenti

La New Taranto cerca il riscatto contro l'Orsa Viggiano
Videoconferenza tra Fabiano Marti e i rappresentanti Cgil Taranto Lumino e Peluso