Pallavolo Femminile

Vibrotek: Di Giuseppe, 'Stop ai campionati? E' giusto ma c'è amarezza...'

Il numero uno del team leporanese: 'Spero che le Federazioni ci aiutino; prossima stagione? Le confermo tutte'

09.04.2020 17:03

Una decisione saggia, ma che sicuramente lascia tutti con un pizzico d'amaro in bocca e delusione per i tanti sacrifici fatti, quella di chiudere definitivamente i campionati di pallavolo. Riflessione e momentanea amarezza per il Presidente della Vibrotek Volley Leporano, Antonio Di Giuseppe che commenta il momento immergendosi, poi, in quello che sarà l'immediato futuro: "Adesso è un momento di riflessione: siamo tutti un po' scoraggiati ma con la testa già rivolta al futuro. Quella di sospendere tutti i campionati, da parte della Federazione, è stata una decisione giusta, perchè non bisogna mettere a rischio la vita degli atleti, degli addetti ai lavori e degli spettatori: allo stesso tempo, però, ci ha abbattuti. Erano rimaste da giocare troppe partite e da disputare i conseguenti play off e play out con molte squadre che giocano in palestre scolastiche e quindi impossibilitate vista la chiusura delle scuole. Dispiace sia per noi presidenti che per le giocatrici e chi vi lavora all'interno delle società. Ora è tutto rimandato alla prossima stagione in cui, sicuramente, qualche problema ci sarà visto che lo sport, in generale, si basa sugli sponsor. Quindi bisognerà sperare che l'economia possa ripartire al meglio: sono fiducioso visto che il Governo sta emanando azioni importanti. A settembre-ottobre, prevedo che la situazione si sarà stabilizzata e che quindi si potrà ripartire al meglio. Dispiace, inoltre, per il tanto tempo dedicato, per i soldi spesi e per i momenti tolti alle famiglie".

PROSSIMA STAGIONE: "Credo che si ripartirà sulla base di questa stagione: dipenderà da quante compagini si iscriveranno. Quest'anno, in serie C, erano ventotto divise in due gironi. Poi, viste le nuove squadre, si ricompileranno i gironi e a quel punto sarà la Federazione  a decidere se crearli tramite un sorteggio o pensare di stilarli per vicinanza geografica anche per diminuire i costi stagionali. Intanto, tutti quanti contiamo che le Federazioni ci diano degli incentivi abbassando i costi di partecipazione ai rispettivi campionati".

LA VIBROTEK: "Con la squadra mi aggiornerò nei prossimi giorni perchè sicuramente ci saluteremo com'è giusto che sia: ci teniamo a chiudere in questo modo. In quell'occasione faremo il punto della situazione. Sono intenzionato a confermare tutti gli effettivi della stagione appena terminata: ritengo sia giusto così. Poi, se ci sarà la possibilità di effettuare qualche rinforzo lo faremo".

UFFICIO STAMPA VIBROTEK VOLLEY - ALESSIO PETRALLA

Si ringraziano:

 

 

Commenti

Coronavirus: Il bollettino della Puglia del 9 aprile. 1595 tamponi di cui 82 positivi
Settimana Santa, l'amministrazione Melucci porta la tradizione nelle case dei tarantini