Taranto F.c.

Nardò: Mirarco, 'Il Taranto non ha fatto un mercato per tirare i remi in barca'

16.01.2020 12:34

DI ALESSIO PETRALLA

E’ l’ex di turno di questo Nardò-Taranto, il bravo portiere Alessandro Mirarco che, a Tutto Sport Taranto, presenta il derby di domenica prossima: “I sette risultati utili di fila? Il segreto è non aver mai mollato neanche nel momento negativo. Nelle prime cinque gare eravamo a quota zero andando male. Poi, con unione d’intenti e capacità dirigenziali che ci hanno permesso di svoltare siamo risaliti. La classifica delle prime giornate non ci rispecchiava. Dobbiamo continuare a dimostrare di essere all’altezza della categoria. La classifica è corta”.

LA SETTIMANA: “Non ci giriamo intorno: l’umore è positivo visti i sette risultati utili ottenuti e la grossa prestazione di Fasano che ci ha permesso di vincere. Sappiamo che domenica sfideremo un avversario fortissimo come il Taranto che non va per niente sottovalutato”.

ZONA ALTA: “Li su non vedo una vera e propria ammazza-campionato. Non ci sono solo Foggia e Bitonto ma nonostante il grosso divario, ci sono tantissimi scontri diretti da giocare. Gli ionici, perciò, non sottovaluteranno la partita e scenderanno in campo con uno spirito battagliero e con l’intento di ottenere i tre punti”.

IL TARANTO: “I calciatori arrivati sono forti ed esperti e alcuni di loro hanno anche trascorsi tra i professionisti. Non ho visto, da parte della società ionica, un mercato fatto per tirare i remi in barca con molti forti che sono rimasti. Verranno per dar battaglia”.

TIFOSERIA: “Questo match è, assolutamente, sentito. Qui si respira aria positiva. Mi aspetto una cornice importante con i nostri tifosi che saranno fondamentali e potranno darci qualcosa in più”.

IL CAMPIONATO: “Sia sopra che sotto è, ancora, tutto in gioco. La lotta play off è aperta come quella per non retrocedere con tante squadre blasonate e la rivelazione Sorrento che puntano in alto. Anche il Fasano vorrà provare a conquistare i play off”.

Si ringraziano:

 

Commenti

Grappling Industries Berlin, esperienza positiva per la Fabio Carone Fighting Academy
Sorrento: De Rosa, 'Con il Gravina per riscattare la sconfitta dell'andata'