Basket Maschile

Basket/M: Rospetto Castellaneta in trasferta a Vieste per la svolta

01.12.2018 12:48

Arriva quel momento del campionato in cui bisogna fare quel passo che ti permette di uscire definitivamente dalle sabbie mobili. Quel passo più lungo, che può dare una svolta al campionato. Quel passo che significa "osare". Perché è arrivato il momento di osare per questa Rospetto Castellaneta, che sembra aver incanalato, finalmente, sui binari giusti questa stagione e dopo aver trovato stabilità tre le mura amiche, con tre vittorie consecutive, cerca la prima gioia fuori casa.

L' avversario, per la nona giornata del campionato di C Gold, sarà il Sunshine Viste del giovane ma ormai esperto coach Desantis che da anni è al timone della compagine foggiana. Un roster, quello dei garganici, martoriato dagli infortuni in questo inizio di stagione, ma che proprio domenica prossima dovrebbe essere per la prima volta al completo.

Roster che vede le conferme di Compagnoni, play che sta viaggiando con la media di 10.1 punti a partita, Lauriola (classe 99') giovane ma già con un invidiabile bagaglio d' esperienza della categoria e Ljubisa Markovic, centro puro che ha vissuto un inizio travagliato a causa degli infortuni, ma che quando Vieste ha vinto c'è sempre stato e ci ha sempre messo il suo zampino. Inizio travagliato dagli infortuni anche per il nuovo acquisto Sorrentino, guardia tiratrice che solo da due giornate è a piena disposizione di coach Desantis. Il miglior terminale offensivo è, invece, l'ala piccola Dominik Samija, esterno con grandi capacità nell' arresto e tiro ma che allo stesso tempo sa infilarsi nelle difese come un coltellino nel burro.

Una gara che si preannuncia complicata, sicuramente dal punto di vista logistico (è la trasferta più lunga della stagione), ma soprattutto perché troveremo una squadra affamata ed arrabbiata, essendo reduce da tre sconfitte consecutive. Non devono ingannare i numeri, che vedono in Vieste il peggior attacco del campionato, perché come già detto domenica prossima per la prima volta i garganici saranno al completo.

Per i biancorossi l'unico assente sarà il lungo degente Carucci, che però ha già iniziato le terapie per il rientro sul parquet. La squadra è carica, e vuole dare una svolta a questo campionato, consapevole del fatto che sarà un match più che ostico.

La cornice sarà quella dell' Omnisport di Vieste, dotato da quest' anno di parquet. Palla a due domenica 2 dicembre alle ore 18:00, dirigeranno il match Ceo di Bari e Mazzilli di Corato (BA).

Commenti

Boxe: La Quero Chiloiro promuove lo spettacolo dilettantistico
Basket/M: Cus Jonico, Bitetti 'Contento di poter dare il mio contributo a questi livelli'