Basket Maschile

Basket/C Gold - Castellaneta presenta il play Angelini

a cura di Manuel Costella

14.07.2018 00:00

Federico Angelini - Foto Basket Francavilla

E' stato ufficializzato nella serata di ieri il primo nuovo acquisto della Valentino Basket Castellaneta. 

La società biancorossa ha infatti presentato nel corso di una conferenza stampa il playmaker Federico Angelini. L'esterno brindisino, classe '96, proviene dal Basket Francavilla, con cui ha chiuso la passata stagione con 12.6 punti e 3.2 assist di media. Cresciuto nell'Aurora Brindisi, nonostante i 22 anni ha accumulato già una significativa esperienza in Serie B tra Mola di Bari e Teramo.

Angelini, come dimostrato dalle sue prime parole, non ha avuto dubbi nel scegliere Castellaneta: "E' una piazza ambiziosa, per me è un onore essere qui. E' stato uno stimolo per me ricevere la chiamata della squadra che ha vinto contro di me (in finale playoff, ndr) per giocare l'anno successivo. La trattativa è durata davvero poco, ho detto subito sì".

Il neo valentiniano ha proseguito parlando di ambizioni, per poi presentarsi cestisticamente: "Noi ci metteremo l'impegno, il sudore e il sangue per vincere quante più partite possibili. La stagione è iniziata da poco, ma personalmente posso dire che non vedo l'ora di cominciare per migliorare dal punto di vista individuale, oltre che cercare la chimica giusta con i nuovi compagni. Non sono bravo a presentarmi, di solito lascio parlare il campo nel bene e nel male. Sono uno che cerca di coinvolgere i compagni, oltre che adattarmi molto alle richieste dello staff tecnico. Tra le mie peculiarità sicuramente il tiro da tre, il gioco in pick&roll e il correre in contropiede".

Poi è stata la volta del General Manager Moliterni, che ha condotto personalmente la trattativa: "Nel momento in cui Renato Buono ha deciso di lasciare Castellaneta per provare l'esperienza della Serie B a casa sua, ho subito pensato ad Angelini per sostituirlo. E' un giocatore che ha perso la finale contro di noi, il play è un ruolo fondamentale, perciò abbiamo puntato tutto su Federico contattandolo subito, e nel giro di poche ore abbiamo riscontrato la volonta di unirsi da ambo le parti".

Lo stesso Moliterni infine si è soffermato sul progetto, anticipando la prossima conferma dello staff tecnico "A Castellaneta vogliamo fare bene, abbiamo vinto i playoff e perso all'interzona. La nuova squadra è in costruzione, dopo diverse conferme ripartiamo dal playmaker e siamo in trattativa con altri cestisti, cercando validi sostituti per i nostri stranieri Sakalas e Fontaine che hanno deciso di accasarsi altrove. Il tutto per costruire un roster di primissimo livello per il nostro staff guidato da coach Nicola Leale, accontentando una piazza esigente e competente come la nostra. Sono sicuro che ci divertiremo ancora".

Commenti

Giovani Rossoblu, un altro grande acquisto: Pietro Manco
Boxe, tutto pronto per il I Trofeo “Città di Laterza”