Taranto F.c. News

“Domenica contro la Turris ci vuole una prova maiuscola”

di Massimiliano Fina

03.05.2018 23:20

 

Il Taranto vuole immediatamente dimenticare la sconfitta contro il Potenza. La formazione jonica affronterà nell’ultima giornata allo Iacovone la Turris ed è obbligato a vincere per poter sperare nel terzo posto. Quest’oggi l’allenatore Michele Cazzarò si è presentato in conferenza stampa. Ecco le sue dichiarazioni.

Cazzarò: "È pesante il fatto di non essere artefice del proprio destino per il terzo posto, ora abbiamo un solo risultato utile a disposizione per sperare. Abbiamo commesso errori che non commettiamo di solito, che magari capitano anche in altre partite, ma gli avversari sbagliavano. Verrà una Turris che deve fare risultato così come dobbiamo farlo noi, ma ci vuole un prova maiuscola. Arrivare terzi o quarti cambia soprattutto per la squadra, che merita la posizione migliore per quanto espresso negli ultimi mesi. Già da domenica sera stiamo pensando alla Turris e non siamo demoralizzati. All'andata contro il Potenza provai la difesa a tre e ho ricevuto tante critiche, tanto è vero che per il tipo di giocatori che ho, non posso utilizzarla. Galdean-D'Agostino? L'intesa è migliorata col tempo, il primo è abituato a prendere il pallone da dietro e impostare il gioco, il secondo ha fantasia e deve giocare dalla metà campo in su."

Bollettino medico: Rosania deve fare la seconda risonanza, differenziato per Portoghese e Lorefice.

 

Commenti

Prima Categoria: giochi ancora aperti nella parte alta della classifica
Corim Città di Taranto, ora devi vincere!