News FdC

VIDEO: Prima consegna al Moscati di 80 kit che trasformano le maschere da snorkeling in respiratori d’emergenza da parte dei makers ionici

08.04.2020 12:34

Innovazione, tecnologia e solidarietà le parole chiave del movimento reattivo, creatosi spontaneamente, in questa situazione di emergenza, tra il Comune di Taranto, il mondo dei makers e le imprese ad alto contenuto tecnologico del territorio ionico.

La squadra formata da befreest, IAS Energy, Fablab Europa solidale-Comune di Taranto coadiuvati dalla fondamentale presenza del Politecnico di Bari, in stretta collaborazione con il Primario dr. Giancarlo D'Alagni e il Dr. Andrea Nico dell’Ospedale Moscati di Taranto ed il Comune di Taranto, ha riprogettato e stampato in 3D degli adattatori in materiale biodegradabile acido polilattico (PLA) per riconvertire una maschera da snorkeling in due tipologie di dispositivi sperimentali da utilizzare in questo momento di emergenza: uno scudo facciale con respiratore e uno scudo facciale con filtro P3 per la protezione di personale. 

Questa ultima soluzione, che prevede l’utilizzo di un unico filtro commerciale P3, è stata progettata per un utilizzo da parte di personale assistenziale in strutture a forte rischio di contagio virale ed è già disponibile per la sperimentazione.

Martedì mattina 80 kit sono stati donati all’ospedale Moscati alla presenza del sindaco di Taranto Rinaldo Melucci, l’assessore Francesca Viggiano, che su indicazione del Sindaco sta coordinando l’iniziativa, e l’ing. Fabio Cerino, CEO di befreest.

"Non ci siamo fatti pregare nel dare la nostra disponibilità - la dichiarazione del primo cittadino -, nei momenti difficili questa città riesce a dare il meglio di sè. Siamo meravigliati, non solo perchè questi makers sono bravissimi e si sono messi a disposizione della città e dell'Asl, ma anche perchè quando abbiamo pensato al FabLab avevamo certo un'idea innovativa, visionaria e non avremmo mai immaginato che il primo banco di prova sarebbe stato il settore bio-medicale. Evidentemente, questa esperienza ci lascerà l'opportunità di sviluppare settori nuovi, cui non avevamo inizialmente pensato. Auspico che tutta questa solidarietà e la creatività investita in questo progetto non vengano vanificate dai comportamenti sbagliati di chi non capisce che in questo momento è fondamentale rimanere a casa".

I responsabili della struttura sanitaria dichiarano che la soluzione proposta può essere importante in condizioni di estrema emergenza e necessità.

Il coordinamento tecnico-esecutivo è svolto da:

- Prof. Gianluca Percoco / Centro Interdipartimentale Magna Grecia del Politecnico di Bari;

- Ing. Fabio Cerino / befreest;

- Ing. Giuseppe Cavallo / Fablab Taranto;

- Ing. Angela Lecce e ing. Gianpiero Schirano/ IAS Energy.

La squadra dei makers che ha reso possibile la produzione di questi dispositivi è composta da:

Makers del Fablab Europa solidale-Comune di Taranto;

Giuseppe Cavallo;

Gianluca Sinisi;

Ivan Morelli;

Matteo Peluso;

Gianluca Musciacchio;

Paolo Cicero;

Umberto Marzia;

Antonio Amato e Cosimo Villani docenti del dipartimento di Aeronautica dell'Istituto Scolastico Righi;

Fabrizio Masi di Niteko;

Alessandro Pulito di Wired Zone;

Simone Balletta di NAPS Lab;

Associazioni Ketos, Serendipity ONLUS

Fabio Balzotti / TAG Terra della Magna Grecia.

Contributo video del sindaco a margine dell'incontro

Commenti

VIDEO: #iorestoacasa, sopralluogo del sindaco Melucci nelle strade di Taranto
Ginosa: Pizzulli, 'Questa squadra ha divertito il pubblico; il futuro? guardiamo ai giovani'