Basket Maschile

Basket - C Silver, tarantine ancora al palo

A cura di Manuel Costella

29.01.2018 12:52

Fontaine ai liberi in Castellaneta-Monopoli (Foto ViviCastellaneta)

Terzo turno consecutivo in cui le formazioni ioniche racimolano zero punti.

Arrivano a tre le giornate consecutive in cui le compagini ioniche non trovano il successo. Taranto, Castellaneta e Martina cadono ancora, tutte sul parquet amico, con inevitabili ripercussioni sulla classifica.
 
I rossoblu nell'anticipo del sabato al PalaFiom crollano sotto i colpi del Mola. Costa carissimo agli uomini di coach Calore, che presentano il nuovo play Giovara, il pessimo approccio alla partita: 0-8 al 3', 18-29 al 12', tutto principalmente creato dalla lunga distanza. Il 32-45 dell'intervallo concede speranza. Speranza che si affievolisce dopo i nuovi canestri dall'arco dei tiratori ospiti. Taranto spinge con Fernandez e Veccari ma non risale mai oltre il -11, il trend dei viaggianti non accenna a terminare, e il -9 arriva troppo tardi, è sconfitta per 71 a 80.
Il Cus non sa più vincere, si avvicina la complicata trasferta di Francavilla, mentre il contemporaneo successo di Monteroni risucchia gli ionici in piena zona playout.
 
Martina Franca invece deve lottare con le forze residue, ma non riesce a far fronte ad un Ruvo che si presenta al PalaWojtyla dopo aver rivoltato il roster come un calzino. La contesa dura praticamente solo un quarto, tanto basta agli ospiti per prendere le misure dopo l'iniziale ed equilibrato 13-19. I baresi scatenano tutta la forza offensiva disponibile, portandosi già sul +20 all'intervallo senza permettere agli istriani un'adeguata contromossa. Il distacco si allarga anche nella seconda parte, fino al pesante passivo rimediato dai ragazzi di Terruli, termina 53 a 81.
Martina concentrato più sulle vicende fuori dal campo, ma intenzionato a portare a termine dignitosamente un'altra stagione travagliata, facendo maturare i giovani e nonostante le ormai poche forze a disposizione.
 
Castellaneta è sconfitta ancora in casa in uno scontro d'alta classifica. Stavolta a passare al PalaTifo è Monopoli, che vince approfittando delle assenze nei biancorossi di Buono e Gaudiano. Mancanze che vengono a galla nell'economia di una gara dai più volti: prima il 22-13 locale, poi la rimonta degli adriatici e l'intervallo in equilibrio (36-34). I baresi mettono la freccia con le conclusioni dalla lunga, i valentiniani restano aggrappati ma stremati, il quarto finale darà la sentenza: percentuali basse e difesa in til permettono al Monopoli di volare sul 66-79 al 40'.
Debacle che, aggiunta alle precedenti, fa scivolare in poco tempo i biancorossi dalle zone nobili ai margini dei playoff. A Vieste l'obiettivo è riprendere quanto prima la marcia.
 
Ceglie sempre più prima dopo la vittoria su Manfredonia (96-82), ma soprattutto dopo il crollo a sorpresa di Corato a Monteroni sul 66 a 60. Ostuni prosegue la corsa superando Santeramo (81-66), Francavilla rallenta ed è avvicinata da Altamura (78-68), torna a gioire Lecce dopo l'89 a 67 rifilato al Vieste.
 
 
CLASSIFICA
 
Nuova Pallacanestro Ceglie – 34
Basket Corato – 30
Action Now! Monopoli – 30
Cestistica Ostuni – 28
Libertas Altamura – 26
Basket Francavilla - 26
Talos Ruvo – 24
New Basket Mola - 22
Valentino Basket Castellaneta - 22
Pall. Lupa Lecce - 16
Nuova Pall. Monteroni – 16
Sunshine Vieste – 14
CUS Jonico Bk Taranto – 14
Angel Manfredonia – 10
Valle D’Itria Martina Franca – 4
Murgia Bk Santeramo - 4
 
PROSSIMO TURNO – 21° GIORNATA (03-04/02/2018)
 
Vieste – Castellaneta
Santeramo – Ceglie
Mola – Monteroni
Ruvo – Altamura
Francavilla – Taranto
Corato - Lecce
Manfredonia - Martina
Monopoli - Ostuni

 

 

https://www.guidapsicologi.it/studio/drssa-daniela-anedda

Commenti

Taranto C5, al Palafiom sbarca il Sandro Abate
Tennis, la Vinci fuori a San Pietroburgo: primo k.o. con la Goerges