Serie D girone H 2020/21

Sorrento: Fusco, 'Non posso che essere orgoglioso dei ragazzi'

24.12.2020 13:08

DI ALESSIO PETRALLA

Un buon Sorrento beffato negli ultimi minuti dal Bitonto quello visto mercoledì. A commentare il match è il tecnico dei Costieri, Luca Fusco: “C’è un po’ d’amarezza per come è maturato il pareggio: praticamente su un tiro senza grosse pretese dei neroverdi. Nel corso della gara abbiamo rischiato poco avendo, in ripartenza, delle occasioni per chiudere il match al cospetto di una grande squadra. Ce la giochiamo con tutti dimostrando che non ci troviamo li sopra in classifica per caso. Abbiamo sfidato una formazione costruita per la serie C”.

IL BILANCIO: “Molti si dimenticano le squadre affrontate in questo trittico di partite: leggo alcuni commenti che non danno merito al gran lavoro dei ragazzi. Nel gruppo H ci sono formazioni che hanno speso tre volte più di noi. Ho dei calciatori eccezionali che in queste tre sfide potevano prendere qualche punto in più ma è pur vero che abbiamo affrontato due squadre che puntano alla promozione, Lavello e Bitonto, e l'ostica trasferta a Francavilla in Sinni. Spesso siamo stati costretti a difendere basso ma il nostro modo di giocare è propositivo: lavoriamo per questo. Peccato non aver chiuso il match di mercoledì con La Monica già nel primo tempo. In questo raggruppamento ogni formazione da’ tutto e non esistono gare facili”.

ALLENAMENTI: “Ora stacchiamo la spina per ripartire il pomeriggio del 27 dicembre. Poi, faremo un’altra pausa a Capodanno. Ci attendono tre sfide delicate con Cerignola, Portici e Brindisi che vanno preparate come sempre. Ho un gruppo sempre disponibile pronto a fare sacrifici. Dopo nove partite siamo primi assieme al Casarano e al Taranto: non posso che essere orgoglioso dei ragazzi e, allo stesso tempo, consapevole che il cammino è lungo e difficile”.

MERCATO: “Abbiamo un organico un po’ scarno a livello numerico. Il mercato lo si fa in base alle possibilità societarie con il ds Amodio che sa cosa serve alla squadra che non va rinforzata, perché già forte, ma solo ampliata a livello numerico. Il nostro direttore è bravo e saprà dove intervenire”.

MESSAGGIO: “Spero che questo momento legato alla pandemia passi e che i tifosi possano tornare allo stadio a darci una mano. Colgo l’occasione per fare gli auguri alla società del Sorrento per i settantacinque anni di storia e auguro un felice Natale a tutti i tifosi, società e squadra”.

Si ringraziano:

Commenti

Orsa Viggiano: Luzinho, 'Avremmo meritato una posizione diversa in classifica'
Buon Natale da TuttoSportTaranto.com