Pallavolo Maschile

VTT Comes: Settore Giovanile, coach Spinosa 'Periodo delicato per i nostri ragazzi'

10.12.2020 20:51

Non si riesce a trovare la giusta continuità per quanto riguarda gli allenamenti del settore giovanile della VTT Comes. Di fatto, a commentare il periodo e la condizione dei giovani ragazzi del team talsanese è coach Mimmo Spinosa: "Il nostro settore giovanile si è mosso e si continua a muovere nei limiti del possibile. Eravamo partiti, poi ci siamo dovuti fermare riuscendo a ricominciare rispettando ogni normativa anti-Covid, ma adesso siamo di nuovo fermi per via di decisioni politiche. Nel frattempo i ragazzi si stanno preparando a casa per cercare di mantenere la forma adatta eseguendo degli esercizi. Nel periodo del lockdown generale avevo inoltrato a loro dei video della nazionale pre Juniores per far si che potessero imitare quelle tipologie d'allenamento. Il nostro palleggiatore, Simeone, nel frattempo mi diede una mano nel preparare un video sulla coordinazione oculo-manuale che divulgai ai miei alunni (a scuola). Questi giovani atleti hanno una grande passione ma purtroppo, in questo periodo, gli mancano le motivazioni. Sono programmi fini a se stessi visto che non ci sono gare ufficiali, per ora, in programma".

GLI OBIETTIVI: "Sicuramente, alla ripresa, vogliamo affrontare i campionati nel miglior modo possibile ma, al momento, senza poterci prefissarci degli obiettivi visto che non abbiamo conoscenze delle forze che scenderanno in campo a differenza delle scorse stagioni quando si formavano delle collaborazioni e quindi ci si conosceva un po' tutti. Non si può stabilire un obiettivo preciso. A livello tecnico-tattico non ci sono state evoluzioni: tecnico perchè non ci stiamo allenando, tattico perchè non ci sono gare".

LA VTT COMES: "Sono stato chiamato tre anni fa con un progetto ben preciso: quello di portare avanti il settore giovanile di questo club. Nella passata stagione, però, c'è stata l'assenza di un pilastro come Vittorio Ranieri e quindi il nostro settore giovanile è rimasto più statico anche se io e Antonio Monteleone lo abbiamo portato avanti con alcune importanti novità come l'uso dei pesi per i ragazzi dai quindici anni in su e una buona preparazione adatta alla loro età. Ovviamente, il tutto senza grossi sovraccarichi, aumentando il carico quando il giovane atleta assumeva consapevolezza dell'esercizio".

I RAGAZZI: "Cerchiamo sempre di aiutare i ragazzi facendoli stare in un ambiente sano non solo nel periodo Covid. Accogliamo anche quelli più grandicelli studiando per loro altri campionati a cui farli partecipare dandogli delle opportunità per giocare. La società della VTT Comes ha sempre abbracciato questa filosofia e gli aspetti sociali".

UFFICIO STAMPA VTT COMES - ALESSIO PETRALLA

Si ringraziano:

Commenti

Sorrento: Alessandro Gargiulo, 'Abbiamo un grande gruppo; Il Lavello può lottare per il vertice'
Mercato: Nuovo centrocampista per il Nardò