Pallavolo Femminile

Vibrotek: Pisani, 'Fuori casa ci sta mancando lucidità; ora sotto con Locorotondo'

22.01.2020 12:19

Una sconfitta inaspettata quella rimediata sabato pomeriggio in casa della Justbritish Volley Bitonto per la Vibrotek Volley Leporano che domenica è attesa dall'ultima gara del girone di ritorno al cospetto della Pol Centro Storico Locorotondo. Una gara da vincere, assolutamente, che il libero Priscilla Pisani presenta così: "Tornando al match di sabato, come in altre partite disputate fuori casa, ci è mancata quella lucidità che ci permette di esprimere al meglio il nostro gioco di squadra ma anche delle singole. Il Bitonto ha giocato bene soprattutto in fase difensiva ma noi non abbiamo avuto la giusta concentrazione necessaria".

MAL DI TRASFERTA: "In casa abbiamo i nostri punti di riferimento tra cui un pubblico caloroso che ci ha spinto molto nel match con la capolista Terlizzi. In trasferta non riusciamo a dimostrare al meglio le nostre capacità tecniche non mantenendo il sangue freddo in ogni momento delle partite. In casa, al contrario, riusciamo a ribaltare il risultato anche quando siamo sotto di parecchi punti".

LA POL CENTRO STORICO LOCOROTONDO: "Domenica torneremo a giocare in casa, in cui ci sentiamo più sicure e compatte. Le baresi hanno vinto tre partite e sette set conquistati in altri match. E' una squadra con la quale servirà disputare una buona gara giocando con molta attenzione".

IL CAMPIONATO: "Questo girone non è semplice: ogni gara è a se e non c'è mai nulla di scontato. Del resto basta guardare la classifica e i risultati conseguiti fino ad ora. Ci stiamo impegnando tanto durante gli allenamenti e spero che, tutte unite, si possano raggiungere gli obiettivi adeguati al nostro livello di gioco. Spero, inoltre, che le prossime trasferte riusciremo a mostrare una bella pallavolo".

UFFICIO STAMPA VIBROTEK VOLLEY - ALESSIO PETRALLA

Si ringraziano:

 

 

Commenti

L'Italcave aspetta il Falconara per arrivare in final four di Coppa Divisione
Massafra: Baratto, 'Momento delicatissimo; d'ora in poi sono tutte finali'