Eccellenza Pugliese

Trionfo Avetrana. Un sontuoso Cappellini stende l'ostico Barletta

29.03.2018 18:09

https://www.facebook.com/fratellimaglie/

 

AVETRANA - BARLETTA 1-0 (6'pt Cappellini)

 

Arbitro: L.Tagliente di Brindisi 

Assistente: P.Battista di Lecce - C. Schirinzi di Casarano

 

Note: ammoniti Maraglino, Laboragine

 

Avetrana: Petranca, Salto, Margagliotti, Guerra,   Calò, Romano, Passiatore (20'st Sebastio), Cellamare (32'st Cavalieri), Alemanni (32'st Patera), Cappellini, Venza, 

A disposizione: Strafella, Cavalieri, Patera, Saracino, Rollo, Sebastio, Pizzolante 

 Allenatore: G. Branà

 

Barletta: Maraglino, Cicerelli, Ronzino, Berardi, Ola, Valora, Trotta, Diterlizzi (1'st Grumo), Tommasi, Laboragine, Lieggi

A disposizione: Cristallo, Addario, D'Ercole, Torraco, Dinoia, Grumo,  Saani 

Allenatore: F. Cinque

 

 

Avetrana: Nella gara che potrebbe decidere le sorti dell'andamento di un intero campionato si scontrano l'Avetrana di Branà da un lato e il Barletta di mister Cinque. Il Barletta non può fare sconti a nessuno trovandosi in una situazione delicata di bassa classifica mentre, la compagine tarantina può vedere materializzarsi il sogno di decidere le sorti di un'intera stagione a fronte dell'ulteriore recupero da giocare contro i resti di un sempre più ultimo Galatina. Al 6' è già gloria per i padroni di casa. Cappellini lascia partire un missile terra aria di sinistro che si insacca inesorabile alle spalle di Maraglino. Partita difficile ma già in discesa per gli uomini del Patron Saracino che possono puntare sulle micidiali ripartenze. L'Avetrana appare concentrata e non molla un centimetro rinchiudendo il Barletta nella sua metà campo. Una diga eretta a centrocampo consente ai padroni di casa di dettare i tempi di gioco costringendo gli avversari al fallo sistematico ed ad un affannoso e costante ripiegamento difensivo. Gran possesso di palla nel primo tempo per i padroni di casa che mettono in difficoltà gli ospiti con diversi traversoni pericolosi. Al 20' su calcio d'angolo di Romano il colpo di  testa di Calò finisce fuori di poco. Nella ripresa passano pochi minuti ed è ottimo il suggerimento di Cappellini, Venza si ritrova in area a raccogliere l'invito del compagno ma è miracoloso l'intervento di Maraglino. Sulla ripartenza Trotta apre in profondità per Laboragine che viene anticipato in uscita fuori dai pali da un attento Petranca. Al minuto 10' Cappellini prova a sfondare per vie centrali ma spreca malamente da buona posizione ed ancora una volta la ripartenza ospite è pericolosissima con Trotta che alza fuori un pallonetto da ottima posizione. Alla mezz'ora forcing ospite con Tommasi che si coordina per cercare il gol dell'ex ma è  centrale la sua vole' respinta da Petranca. Il Barletta sembra rinvigorito e schiaccia l'Avetrana nella sua area. Al 36' è Berardi ad avere l'occasione del pareggio, raccoglie in area l'assist preciso di Trotta e si gira a colpo sicuro ma la sfera finisce a lato con i sogni di rivalsa del Barletta. I padroni di casa gestiscono fino al termine sfiorando il raddoppio con un'occasione da fuori area di Venza sullo scadere. Dopo 3' interminabili di extratime è game over al Celestino Laserra. L'Avetrana fa bottino pieno e si candida ad essere la terribile guastafeste per il finale di stagione.

 

Commenti

Coppa Puglia: Grottaglie in finale
Taranto - Sporting Fulgor 4-2, gli highlights del match