Calcio a 5 Femminile

L'Italcave Real Statte vince anche col Breganze

Terza vittoria consecutiva, finale eight di Coppa a un passo

14.12.2017 12:21

Una Italcave Real Statte brava a vincere l'ennesimo scontro diretto batte per 2-1 il Breganze e conquista 3 punti importanti, forse decisivi, per l'accesso in final eight di coppa Italia. Il successo, sudato e meritato, porta le ioniche in posizione d'alta classifica e adesso può chiudere al meglio il 2017 contro Olimpus e Lazio. Una partita, quella di metà settimana, che ha visto un bel primo tempo di Margarito e compagne, le quali hanno iniziato il match proprio con l'estremo difensore assieme a Pereira, Pegue, Mansueto, Oliveira. Risponde la formazione ospite con Castagnaro, Pereira, Pinto Dias, Troiano, Dalla Villa. Pronti via e Oliveira ha il pallone del vantaggio, non riuscendo a colpire bene il pallone. È il preludio del vantaggio che arriva al secondo minuto con una bella azione di Mansueto con la partecipazione di Pegue e la firma di Oliveira. Il vantaggio regala all'Italcave ancor più sicurezza e prova a raddoppia ancora con Oliveira, Mansueto e Pegue. Proprio queste ultime due al terzo non riescono a scambiarsi il pallone che porterebbe al probabile raddoppio, su capovolgimento di fronte giunge invece la punizione del pari. Primo tiro respinto da Margarito, sfera sui piedi di Mansueto che svirgola il tiro che beffardamente finisce in rete. Prova allora il Breganze ad accelerare ma l'Italcave è attenta e con un tiro dal limite sinistro dell'area di rigore di Duco, deviato dopo la conclusione, trova il vantaggio che risulterà essere decisivo. Incredibile, pochi secondi dopo, il doppio palo colpito da Pereira e Maione, ottimo l'esordio della numero 13. Ripresa con il Breganze che mette Castagnaro in posizione di quinto uomo spesso durante le azioni offensive. Margarito e Oliveira, su assist sempre di Maione, mettono i brividi alla difesa vicentina. La quale costruiscono un grande palla gol con Pereira, pallone che fa la barba al palo alla sinistra di una Margarito brava in un altro paio di circostanze a chiudere bene la propria porta. Finisce con l'Italcave che festeggia davanti al suo pubblico, numeroso nonostante l'orario insolito di mercoledì. Sono 3 punti pesanti, meritati, che riempiono di gioia Tony Marzella il quale continua a mantenere i piedi per terra nonostante il quarto risultato utile, di cui 3 vittorie consecutive. "Siamo contenti di quanto fatto fino ad ora, è stata una gara in cui nel primo tempo abbiamo creato tanto e sprecato altrettanto. Nella ripresa è stato naturale il ritorno di un buon Breganze, in grado di metterci in difficoltà e noi siamo stati forti a provarci fino in fondo ad allargare il gap. È

finita 2-1 ma chi ha assistito al match ha potuto vedere una bellissima gara, merito di entrambe le squadra alle quali faccio i complimenti. Inoltre voglio dire alle mie ragazze che sono orgoglioso del modo in cui hanno lottato dal primo all'ultimo secondo di gioco. Siamo in crescita sia nel gioco sia nei risultati. Il filotto di quattro risultati utili consecutivi è assolutamente meritato e lottato. Restiamo, però, con quell'umiltà che ci ha contraddistinto in tutti questi mesi. I punti che stiamo mettendo in cascina servono non solo per la coppa Italia ma anche per il campionato che si conclude, lo ricordo, a giugno. Certo, abbiamo detto che tutte le squadre avrebbero guardato la classifica al termine del 2017, io la vedrò in quel momento, il 7 gennaio al giro di boa, e in tutte le successive gare. Perché ogni gara ha la sua importanza e va presa nella giusta maniera, perché per tutti la buccia di banana è sempre dietro l'angolo. La competitività è alta, noi dobbiamo essere pronti a tenere alta la guardia. Ora siamo felici per i tre punti, tra qualche ora si torna in campo per preparare una gara che si gioca dopo poche ora da questa. Poi avremo davanti una settimana corta prima di andare di Natale. Andiamo passo dopo passo. Solo il lavoro continuo, infatti, ci può farci togliere delle soddisfazione".

TABELLINO

ITALCAVE REAL STATTE-FUTSAL BREGANZE 2-1 (2-1 p.t.)

ITALCAVE REAL STATTE: Margarito, Pereira, Pegue, Mansueto, Oliveira, Russo, Ion, Duco, Marangione, Maione, Pordenoni. All. Marzella

FUTSAL BREGANZE: Castagnaro, Pereira, Pinto Dias, Troiano, Dalla Villa, Cerato, Rovito, Napoli, Laurenti, Buzignani, Politi, Fincato. All. Zanetti

MARCATRICI: 1'50'' p.t. Oliveira (S), 4'36'' aut. Mansueto (B), 12'40'' Duco (S)

ARBITRI: Arrigo D’Alessandro (Bernalda), Saverio Carone (Bari) CRONO: Carlo Palmisano (Taranto)

Commenti

Palmieri scatenato, al Sava torna Cucè
La Corim mette nel mirino Palermo. Liotino: "Vogliamo regalare una soddisfazione al presidente e ai tifosi"