Taranto F.c.

Nardò, il ds Corallo: 'Con il Taranto una bella gara tra due tecnici giovani con idee innovative'

Il dirigente neretino a Tutto Sport Taranto: 'Mi aspetto un Taranto agguerrito e forte'

22.12.2020 12:59

DI ALESSIO PETRALLA

Mercoledì si torna in campo con il Taranto che andrà a far visita al Nardò squadra che sta attraversando un gran periodo di forma. A presentare la sfida, a Tutto Sport Taranto, è il ds dei neretini Andrea Corallo: “Dopo un avvio difficile la squadra ha trovato la giusta dimensione. Viviamo un buon momento e la vittoria ottenuta con il Gravina lo conferma. Mercoledì siamo attesi da un altro esame importante”.

FORMAZIONE: “Salvo imprevisti i ragazzi dovrebbero essere tutti arruolabili. Il tecnico Danucci avrà grande possibilità di scelta”.

IL TARANTO: “E’ una squadra forte con un blasone importante e viene da una striscia di risultati positivi. Verranno qui per fare la gara e vincere. Mi aspetto un Taranto agguerrito e forte”.

LA GARA: “Sarà una bella gara tra due allenatori giovani con delle idee innovative. L’assenza del pubblico si farà sentire: mi dispiace che le due tifoserie non potranno assistere al match. Ciò renderà la partita particolare”.

LE INSIDIE: “Il Taranto ha dei calciatori importanti ed un impianto tecnico-tattico abbastanza forte. Dobbiamo stare attenti all’intero gruppo”.

ASSENZE PESANTI: “Gli ionici hanno una rosa ampia e chi sostituirà gli assenti non farà sentire la mancanza”.

IL CAMPIONATO: “Il girone H, come ogni anno, è tosto: quest’edizione lo è ancora di più. E’ incerto vista la pandemia che lo sta condizionando. Ora si stanno regolarizzando i valori visto che la lunga sosta aveva condizionato la classifica. Si deciderà alla fine con un mercato lungo che influirà. Le mie favorite sono il Taranto, il Casarano e la Team Altamura”.

Si ringraziano:

Commenti

Taranto, Laterza: 'Gli assenti? Saranno rimpiazzati da calciatori altrettanto validi'
Pronostici D/H, Colombini: 'Il Taranto di Laterza sta facendo bene; a Nardò per fare la gara'