Tst Eventi

14 settembre: "Paisiello tra amor sacro e amor profano"

13.09.2017 09:09

GIOVANNI PAISIELLO FESTIVAL 2017

Paisiello tra amor sacro e amor profano

giovedì 14 settembre, ore 21

Museo Diocesano

Taranto

Dalla Russia con amore, tra sacro e profano. Paisiello alla Corte della Zarina Caterina II è ancora al centro della programmazione del festival che lo celebra a Taranto. Nel chiostro del Museo Diocesano, a fare da colonna sonora all’appuntamento di giovedì 14 settembre (ore 21) - un fuoriprogramma del Giovanni Paisiello Festival diretto da Lorenzo Mattei - sono, infatti, le musiche dell’oratorio sacro «Passione di Nostro Signore Gesù Cristo» e dell’opera lirica «Il Barbiere di Siviglia», lavori entrambi datati 1782, durante il soggiorno del compositore tarantino in Russia.

            La serata, che si propone di raccontare la storia di due generi, partendo idealmente dal dipinto a olio su tela di Tiziano «Amor sacro e amor profano», sarà suddivisa in due parti. Nella prima verrà proposto, quale recupero della Notte paisielliana rinviata venerdì scorso per il maltempo, lo spettacolo «U’ scrupule de pietre», un libero adattamento (con testi in dialetto) dall’oratorio la «Passione di Nostro Signore Gesù Cristo» su testo di Metastasio firmato da Giovanni Guarino per il laboratorio urbano I Neri per Strada. Nella seconda saranno, invece, riproposte, dal «Barbiere di Siviglia», prossima opera in cartellone al festival (25 e 26 settembre), le arie più belle di corteggiamento e innamoramento tra Rosina e Lindoro, personaggi interpretati rispettivamente dal soprano Valeria La Grotta e dal tenore Fabio Perillo, accompagnati al clavicembalo da Michele Renna.

Il festival, organizzato dagli Amici della Musica «Arcangelo Speranza», gode del sostegno di Mibac, Regione Puglia, Comune di Taranto, Puglia Promozione e Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio e di alcune eccellenze imprenditoriali nazionali e territoriali, Conad, Programma Sviluppo, Caffè Ninfole e Basile Petroli, BCC di San Marzano di San Giuseppe e Confindustria Taranto.

Info e prevendite 099.730.39.72 e www.giovannipaisiellofestival.it.

Commenti

Gran Galà dell'Umbria: da venerdì in campo a Perugia le selezioni di Puglia
Il New Taranto C5 scalda i motori