Taranto F.c. News

Dall'ultimo numero de "Lo Jonio": "Taranto, stop ai sogni"

08.02.2018 10:44

In copertina su “Lo Jonio” la scrittrice superstite dell’Olocausto

ELISA SPRINGER

100 ANNI DA RACCONTARE

Avrebbe compiuto 100 anni il prossimo 12 febbraio. Il suo nome riecheggia e diventa sempre più “faro” per le nuove generazioni. Parliamo di Elisa Springer, scrittrice austriaca naturalizzata italiana, di origine ebraica, superstite dell'Olocausto, autrice di memorie sulla sua esperienza di deportata al campo di concentramento di Auschwitz e testimone della Shoah italiana. Manduriana di adozione, la “lezione” di Elisa Springer, cui è dedicata la copertina del numero 30 del settimanale “Lo Jonio”, in distribuzione gratuita da oggi nelle edicole e nei centri commerciali, viene ripercorsa grazie alle preziose testimonianze di due intellettuali, Marco Ludovico e Loredana Flore.

“Lo Jonio” in questo nuovo numero punta i riflettori sulle elezioni politiche: una intervista al coordinatore regionale di Forza Italia, Luigi Vitali, che svela i retroscena delle decisioni finali sulla scelta dei candidati; l’affondo del Pd targato-Emiliano alla convention di Massafra e una intervista esclusiva al professor Mario Turco, candidato con il Movimento 5 Stelle, il quale spiega come Taranto, di fatto, non sia uscita dal dissesto o, se ne uscirà, con quali conseguenze.

E poi molto altro con l’economia, l’attualità, la cultura, gli spettacoli e lo sport, con la corsa del Taranto che si è rallentata e il progetto ambizioso del Francavilla targato Anrtonio Magrì.

https://www.guidapsicologi.it/studio/drssa-daniela-anedda

Commenti

Col Civitanova anche la sfortuna: Atletic San Marzano resta a zero punti
“La gente deve venire allo stadio perché stiamo lottando”