Basket Maschile

Cus Jonico TA, coach Olive: “Girone d’andata importante”

18.12.2019 20:21

Prima o poi doveva arrivare, anzi tornare, questa benedetta vittoria fuori casa per il Cus Jonico Basket Taranto. E non poteva esserci momento migliore che nell’ultima giornata di andata che è coincisa peraltro con l’ultimo match dell’anno prima della sosta per la sosta di Natale.

Insomma un bel regalo che Grosso e compagni sono riusciti a scartare sotto l’albero di Natale con un successo firmato proprio dal capitano cussino quasi a fil di sirena. Ovviamente soddisfatto coach Davide Olive ai microfoni di Radio Cittadella: “Per noi è stata una vittoria importante che inseguivamo dalla prima giornata quando vincemmo con Francavilla (neutro di Ceglie, ndr). Dopo quella gara le nostre prestazioni fuori casa non erano state esaltanti a differenza di un percorso netto casalingo. Una vittoria che ci ha dato grande felicità perché abbiamo avuto la meglio in uno scontro diretto sul campo di una delle squadre più in forma del momento”.

Il tecnico rossoblu ripercorre a grandi linee la partita del Pala Vito Pinto soffermandosi sull’azione che l’ha decisa, il canestro di Grosso nel finale: “Partita giocata punto a punto a parte un nostro +10 a cavallo fra 3° e 4° quarto che Mola è stata brava ad annullare. Da quel momento è stato un susseguirsi di testa a testa, siamo arrivati su quel fatidico 86-86 a 14 secondi dalla fine. I ragazzi sono stati bravi ad eseguire ciò che avevamo disegnato per l’ultima azione. Abbiamo affidato la palla a Grosso che è uno dei giocatori più esperti che abbiamo, è andata bene, e abbiamo segnato a 3” dalla fine”.

Impossibile non tracciare un bilancio al giro di boa del campionato, questa l’analisi di coach Olive: “Sono convinto che possiamo fare meglio, giocare meglio, soprattutto per intensità difensiva quando giochiamo in trasferta. Però non posso non considerare quanto di buono fatto dai ragazzi in questa prima metà stagione, fare i complimenti a loro. La classifica ci sorride: siamo quarti, a -2 da Molfetta e -4 da Monopoli. Dobbiamo essere felici per questo”.

Chiusura dedicata agli auguri natalizi: “Buone feste per il Natale che sta per arrivare. Ringrazio la società che facendo i salti mortali ci sta mettendo nelle migliori condizioni per poter far bene. Auguri alla città di Taranto e ai nostri tifosi con l’augurio di rivederli numerosi alla ripresa contro Francavilla il 5 gennaio in casa”.

Commenti

Ippica: I due anni in cerca di gloria
La società del Martina Calcio sospende le attività