Calcio a 5 Maschile

Brittannico: "Massimo rispetto per il Futsal Bernalda, ma vogliamo vincere"

Il presidente onorario parla alla vigilia del match clou contro i lucani: "Sarà una gara combattuta". Anche Pica Pau sottolinea l'importanza dei tre punti: "Con un successo possiamo puntare in alto"

Matteo Schinaia
30.01.2020 17:33

E' tutto pronto in casa New Taranto Calcio a 5 per il match clou del campionato: sabato 1 febbraio alle ore 16 al PalaCampagna di Bernalda gli uomini di Angelo Bommino saranno ospiti del Rasulo Edilizia, con cui condividono il primato in classifica.

Entrambe le squadre, infatti, hanno ottenuto finora 33 punti in classifica, frutto di 11 vittorie ed una sconfitta: i rossoblu proprio contro i lucani all'andata, il Bernalda contro la Sipremix Limatola (anche se uno dei successi è arrivato dopo la sentenza del Giudice Sportivo che ha punito per tesseramento irregolare l'Orsa Viggiano dopo il pari per 3-3 sul campo).

Si affrontano anche le prime della classe sia come difesa che come attacco, con i materani avanti nella differenza reti (+60 contro il +49 tarantino).

Sull'importanza della gara si è espresso anche il nuovo arrivato in casa New Taranto Pica Pau: "Contro il Bernalda dobbiamo mettere tutto in campo, dobbiamo metterci il cuore. Il mio infortunio? Mi sto allenando ogni giorno con impegno per arrivare al meglio all'incontro di sabato che per noi è molto importante: con un successo possiamo pensare a qualcosa di molto importante".

"Sarà una gara quasi decisiva - sottolinea il presidente onorario Salvatore Brittannico - perché il campionato ha poche compagini in lotta per la vittoria finale. Sarà molto combattuta, nessuno vorrà lasciare punti all'avversario, che come noi ha ottenuto 11 vittorie in campionato. Speriamo che il risultato sia dalla nostra parte, massimo rispetto per il Futsal Bernalda".

Dirigeranno il match Domenico Saccà e Antonio Turiano di Reggio Calabria, al cronometro Giuseppe Cundò di Soverato.

Commenti

Woman Grottaglie: Conte, 'Abbiamo le carte in regola per evitare i play out'
Un lunedì "granata" per la Real Virtus Grottaglie