Le esclusive di Tst

TST Web Magazine, un'altra puntata piena di campioni. E c'è anche Ciro Muro!

Dario Hubner, Gigi Orlandini, Alfonso Camorani, Gaetano D'Agostino, Pasquale Luiso, Ciro Capuano, Bruno Cirillo, Stefan Schwoch: tanta serie A nel live facebook del sabato di Tutto Sport Taranto

15.05.2020 14:48

Una puntata ricca di ospiti e di... gol quella di domani, 16 maggio, alle ore 17, di TST Web Magazine, il contenitore sportivo di TuttoSportTaranto.com in onda ogni sabato pomeriggio in diretta facebook sulle pagine di Tutto Sport Taranto, Kifra Tv e F.L. Tornei.

Nel loro "salotto virtuale", Matteo Schinaia e Francesco Lemma ospiteranno autentiche leggende del campionato di serie A.

DARIO HUBNER Il "bisonte" della serie A, nella sua lunghissima carriera ha militato in tutti i campionati, fino alla prima categoria, realizzando 331 gol in 652 incontri. Oggi allena l’ASD Verso Onlus – Accademia Fabrizio Lori, squadra di Mantova composta da atleti con disabilità cognitivo-relazionali, iscritta al neonato campionato di Quinta Categoria. Dal 26 febbraio è in tutte le librerie con "Lo chiamavano Tatanka", scritto a quattro mani con il giornalista Tiziano Marino, autobiografia uscita a dieci anni dalla sua ultima apparizione ufficiale su un polveroso campo della provincia lombarda. 

PIERLUIGI ORLANDINI Campione d'Europa Under 21 nel 1994 con l'Italia grazie al suo (primo nella storia) Golden Gol, ha giocato con Inter e Milan, vincendo una Coppa Italia e una Coppa Uefa con il Parma. Da allenatore, ha riportato il Grottaglie in Promozione vincendo il torneo di Prima Categoria lo scorso anno. Ha fondato una scuola calcio a Mesagne che porta il suo nome.

ALFONSO CAMORANI Ha vestito le maglie di Avellino, Campobasso, Ternana, Teramo, Salernitana, Lecce, Fiorentina e Siena (coi bianconeri toscani debutta in Serie A). Dopo oltre 20 anni di carriera da calciatore ad alti livelli, ora allena il Tre Pini Matese, eccellenza molisana.

GAETANO D'AGOSTINO Roma (con cui vince lo scudetto) Fiorentina, Messina, Bari e Siena tra le squadre di uno dei centrocampisti più talentuosi dell'ultimo ventennio. Nel suo curriculum anche una vittoria da protagonista del campionato europeo under 21 nel 2004. Da allenatore si è seduto sulle panchine di Anzio, Virtus Francavilla, Alessandria e, attualmente, Lecco.

PASQUALE LUISO Da calciatore ha indossato tante maglie, ma nel suo curriculum non può non spiccare il titolo di capocannoniere della Coppa delle Coppe 1997-98 con il Vicenza. Il "Toro di Sora" è stato il classico bomber di provincia, realizzando valanghe di gol in serie A con i veneti e col Piacenza, ma vincendo anche un campionato di serie D, uno di C1 ed uno di Interregionale. Ha allenato il Sora, la Triestina e il Racing Fondi.

CIRO CAPUANO E' tra i pochissimi giocatori ad essere entrati nella storia di Palermo e Catania, avendo disputando tre stagioni con i rosanero e ben sei con gli etnei. Importanti anche le annate nel Bologna e nel Pisa. Ha al suo attivo una presenza con la Nazionale Under 20. Ora è un dirigente sportivo.

BRUNO CIRILLO Bandiera della Reggina, con cui ha disputato ben 7 stagioni tra A, B e Lega Pro, ha indossato anche la maglia dell'Inter, del Lecce e del Siena e all'estero di Levante, Paok Salonicco, Alki Larnaka e Pune City in India. Si è laureato campione d'Europa Under 21 con l'Italia nel 2000.

CIRO MURO Con il Napoli di Maradona vince uno scudetto e una coppa Italia, poi fa le fortune di Lazio, Cosenza, Messina, Taranto e Ischia, solo per citarne alcune. Ha allenato la Casertana, nel settore giovanile del Napoli, l'ultima esperienza è alla Puteolana.

STEFAN SCHWOCH 240 gol in carriera per il bomber che ha fatto sognare Venezia, Napoli, Torino e Vicenza, solo per citare alcune squadre. Nel suo palmares anche un titolo di capocannoniere della Coppa Italia nel 2001.

Con loro, Andrea Solidoro, dirigente dei Ragazzi Sprint Crispiano e il dott. Antonio Lemma, medico sociale storico del Martina.

 

Commenti

L'ex Juventus Davide Baiocco a TST: 'Taranto bellissima città e tifoseria calorosa'
PANDEMIA, WWF: DALLO SHOCK AL CAMBIAMENTO