Basket Maschile

Pu.Ma. Trading Taranto ospita la capolista Ceglie

Il Cus Jonico al cospetto della prima della classe. Coach Caricasole: “A Monopoli ho visto tante buone cose ma non è bastato, ci riproviamo sabato”. Palafiom, ore 18 ingresso gratuito

10.03.2018 12:01

Dopo la seconda la prima. “Lo avevo detto da subito, il calendario non era dalla mia, dalla nostra, parte…”. Ci sorride sopra coach Caricasole alla vigilia della 26sima giornata del campionato di serie C Silver che sabato, alle ore 18 al Palafiom (ingresso gratuito) vedrà la Pu.Ma. Trading Taranto ospitare la Petrolmenga Nuova Pallacanestro Ceglie prima in classifica.

Proprio domenica scorsa il “primo” Cus Jonico targato Caricasole ha dato filo da torcere alla seconda della classe Monopoli che l’ha spuntata solo nel finale dell’ultimo quarto approfittando anche dell’assenza, causa acciacco, di Gabriel Gonzalez. “Ho visto tante cose buone in quella gara. La squadra mi ha ascoltato – sottolinea il tecnico tarantino – avevo chiesto non di giocare la partita ma di fare la partita, di provare ad andare avanti nel punteggio e rimanerci, una battaglia, sportiva si intende, che i ragazzi hanno saputo combattere al meglio, soprattutto in difesa. Questo era molto importante per il loro morale un po’ ammaccato dalle tante sconfitte. Peccato il finale, qualche forzatura di troppo, qualche scelta sbagliata ma ci sta, lo avevo messo in conto”.

All’orizzonte per Taranto c’è un’altra corazzata, quel Ceglie che rappresenta per coach Caricasole, ma anche per Daniele Fanelli un pezzo del loro passato cestistico. “Sarà una gara particolare, per me e per Daniele, come tutte le partite da ex tra ricordi, rimpianti e rivincite – ribadisce l’allenatore rossoblu – ma a me interessa molto continuare a vedere segnali di crescita da parte della squadra. Gli acciacchi non ci abbandonano ma sapremo stringere i denti consci anche il nostro “mini” campionato comincia poi la settimana prossima a Manfredonia. Ma prima godiamoci il confronto con la squadra prima in classifica”.

Solo 4 sconfitte fin qui per la compagine di coach Djukic in “striscia” da tre gare di fila dopo lo scivolone in casa di Ostuni. Il roster dei gialloblu può contare su due stranieri di qualità e quantità, Bosnjak e Dusels “armati” dal play Greco mentre sotto le plance ci sono i centimentri di Martingnago senza dimenticare gli esterni Rotundo e Argentiero e quel Pandolfi che ha “scritto” 19 punti nel successo sulla Valentino di settimana scorsa.

Serve un’impresa ma serve anche il pubblico delle grandi occasioni, l’appuntamento per tifosi e appassionati di pallacanestro con la palla a due è alle ore 18 di sabato 10 marzo al Palafiom in via Golfo di Taranto con ingresso gratuito. Arbitri del match: Michele Soldano di Trani (BT) e Francesco Anselmi di Ruvo di Puglia (BA).

MEDIA – Aggiornamenti in tempo reale con il play by play sul sito www.fip.it/puglia/ all’indirizzo http://fip-web.azurewebsites.net/CompetitionMatches.aspx?ID=189&rg=PU e sulla pagina Facebook Cus Jonico Basket Taranto

 

 

https://www.guidapsicologi.it/studio/drssa-daniela-anedda

Commenti

Coppa Italia, Cagliari in finale ma per l'Italcave Real Statte solo applausi
C'è la Viareggio Cup, riposa la Juniores. Diavoli Rossi per Allievi e Giovanissimi del Taranto