Taranto F.c. News

Team Altamura - Taranto: 0-0. Un punto agli ionici per ripartire

Gli uomini di Laterza conquistano un punto e recriminano nel finale per la traversa di Caldore

31.01.2021 16:57

A cura di Enrico Losito

Un pareggio per “riaccendere il motore” dei rossoblu che, dopo oltre un mese di stop forzato per l’emergenza Covid-19, conquistano un punto sull’insidioso terreno della Team Altamura. Gara ricca di emozioni per tutti i novanta minuti con opportunità di segnare per entrambe le squadre soprattutto per il Taranto che sfiora il colpaccio nei minuti finali con la traversa colta in mischia da Caldore.

Cronaca. Il Taranto, orfano di Guaita, Corvino e Alfageme (oltre a Diaby e Caldore non al meglio della condizione) si modula con elastico 4-2-3-1 pronto a trasformarsi in 4-3-3: Sposito in porta; in difesa Boccia, Guastamacchia, Gonzalez, Ferrara; in mediana Marsili e Matute; in attacco Mastromonaco e Falcone ai lati di Tissone in posizione di trequartista pronto ad arretrare sulla linea di centrocampo con Diaz terminale offensivo più avanzato. Esordio nelle fila ioniche dei due neo acquisti Tissone e Diaz. Dall’altra parte la Team Altamura dell’ex Monticciolo che risponde con il 3-5-2: in avanti la coppia composta da Croce e Spano.

Prime fasi di studio tra le due squadre con predominio territoriale dell’Altamura che, però, non riesce ad essere incisivo. Al 15’ palla gol per il Taranto: al 14’ Mastromonaco effettua un assist dalla destra in area per Diaz che si gira prontamente ma viene provvidenzialmente murato da un avversario. L’Altamura non è da meno 10 minuti più tardi: Casiello in area ionica spreca calciando al lato da buona posizione. Al 25’ ospiti nuovamente pericolosi in due occasioni: destro a giro di Falcone dal limite con Donini che si rifugia in angolo. Sul susseguente corner colpo di testa di Guastamacchia smanacciato dal numero uno altamurano. Al 38’ Taranto insidioso: Ferrara scodella in mezzo dall’out mancino per la conclusione al volo di Diaz, Donini si rifugia in angolo.

Nella ripresa il Taranto sfiora la rete: al 9’ Falcone imbecca Diaz, il cui colpo di testa viene intercettato da Donini. Sugli sviluppi dell’azione successiva è la Team ad essere pericolosa: Spano di destro da fuori area chiama Sposito alla deviazione in tuffo. Il portiere rossoblu si ripete poco dopo respingendo un colpo di testa di Croce. Al 15’ prima sostituzione per il Taranto: esce Calemme, entra Falcone. Un minuto più tardi gli ionici mancano clamorosamente una limpida palla-gol: Mastromonaco crossa dalla destra, Donini devia la sfera che finisce sui piedi di Tissone, il quale effettua un pallonetto che sorvola la traversa. Comincia la girandola delle sostituzioni: al 17’ secondo cambio per i rossoblu con Acquadro che avvicenda Tissone. Al 27’ altre sostituzioni: nell’Altamura Tedesco prende il posto di Spano, mentre nel Taranto Matute cede il posto a Diaby. Alla mezzora tra gli ionici esce Ferrara, entra Caldore.  Al 33’ sostituzione per i biancorossi: Casiello lascia il posto a Lo Russo. Ultimo cambio per il Taranto: al 34’ esce Mastromonaco, entra Santarpia. Al 39’ nell’Altamura Langone avvicenda Guadalupi. Nei minuti di recupero ultima sostituzione per i padroni di casa: l’infortunato Errico cede il posto a Scarimbolo. Al 48’ occasionissima per gli ospiti: Marsili batte un calcio d’angolo, Caldore colpisce la palla vagante in area che dopo un paio di rimpalli finisce sulla traversa. E’ l’ultima emozione della gara che termina 0-0.

TEAM ALTAMURA: Donini, Errico (47’ s.t. Scarimbolo), Casiello (33’ s.t. Lo Russo), Lucchese, Lanzolla, Russo, Lorenzo, Fedel, Croce, Guadalupi (39’ s.t. Langone), Spano (27’ s.t. Tedesco). A disposizione: Bozzi, Scarimbolo, Terrevoli, Kanoute, Bozzi, Logoluso. All. Monticciolo.  

TARANTO: Sposito, Boccia, Ferrara (27’ s.t. Caldore), Marsili, Gonzalez, Guastamacchia, Mastromonaco (34’ s.t. Santarpia), Matute (27’ s.t. Diaby), Diaz, Tissone (17’ s.t. Acquadro), Falcone (15’ s.t. Calemme). A disposizione: Ciezkowski, Rizzo, Shehu, Abayian. All. Laterza

Arbitro: Arcidiacono di Acireale – Assistenti : Bertozzi di Cesena e Rispoli di Locri

Angoli: 7-5

Ammoniti:  Laterza (all. T), Mature (T), Monticciolo (all. A), Errico (A)

 

Commenti

Taranto, mister Laterza: "Soddisfatto per la partita, dispiace per il risultato. Contento di Diaz, Tissone e Ferrara"
Taranto, Boccia: "Fisicamente non eravamo al top. Siamo stati sfortunati"