Basket Maschile

Cus Jonico ok anche il secondo test a Ceglie

Nella seconda amichevole preseason i rossoblu battono a domicilio la Nuova Petrolmenga. Coach Caricasole soddisfatto e realista: “Loro con qualche assenza in più”

17.09.2018 08:30

foto Vito Massagli“Buona la seconda”. Anche se solo precampionato ha motivi per sorridere il Cus Jonico Basket Taranto che conclude il primo miniciclo di amichevoli con un’altra vittoria, stavolta di maggiore spessore. Dopo il successo a Molfetta contro la Virtus di serie C Silver, i rossoblu di coach Caricasole sono andati a vincere, seppur di misura, sul campo della Petrolmenga Ceglie 2001. Partita serrata come testimoniano i parziali: 1° quarto 18-22, 2° quarto 18-15, 3° quarto 9-10 e 4° quarto 19-18 per un punteggio complessivo di 64-65 in favore del Cus Jonico.

Punteggio a parte, molto relativo, il breve commento di coach Caricasole analizza in maniera lucida lo stato dell’arte a tre settimane circa dall’inizio della stagione: “E’ stata una partita vera, dura ed è stato un bene per capire contro chi avremo a che fare ed entrare subito in modalità campionato. A onor del vero loro avevano un paio di assenze pesanti (tra questa l’ex Veccari, ndr) ma noi siamo partiti più tardi di loro nella preparazione quindi sulla carta abbiamo una condizione in crescendo ma un po’ indietro. Detto questo, la squadra cresce e c’è tanto da fare ancora”.

Con l’inizio della settimana si torna a lavorare duramente in casa rossoblu, in vista del prossimo impegno amichevole: Cus di scena a Ostuni nel fine settimana per un quadrangolare, il Memorial Gentile contro i padroni di casa della Cestistica, la Dinamo Brindisi e l’Action Now Monopoli. Ultimo test, per ora, fissato il 26 settembre, si torna a Taranto con Ceglie che restituirà la visita.

 

https://www.guidapsicologi.it/studio/drssa-daniela-anedda

Commenti

Padovano non basta, Ricci Fc ko contro il Bar Caffè Fanelli
Nuovi ingressi nel settore giovanile del Matera Calcio