Basket Maschile

Basket M: Cus Jonico TA, intervista Ricatti post Molfetta

23.10.2019 14:42

Il primo semaforo rosso per il Cus Jonico Basket Taranto in questo campionato è già in archivio. A Molfetta, in uno scontro diretto, il primo di questa stagione, non tutto è andato come si sperava. Dopo un buonissimo inizio, al rientro dall’intervallo, i rossoblu si sono disuniti sprecando quanto di buono era stato fatto nei primi due quarti e finendo per complicare irrimediabilmente la gara al netto del confortante tentativo di rimonta nel finale.

Ad analizzare la sconfitta, ospite ai microfoni di Radio Cittadella in diretta a Buongiorno Taranto, il dirigente Spiro Ricatti: “Due quarti quasi perfetti dei nostri ragazzi, nel terzo invece abbiamo giocato con troppa calma, l’avevamo quasi ripresa alla fine ma non è andata bene. Molfetta ci ha creduto più di noi, ha difeso in maniera più intensa specie nel terzo quarto. Non siamo stati bravi ad attaccare il canestro come avevamo fatto nel primo tempo. C’è da imparare da questa sconfitta, in questa settimana lavoreranno con lo staff tecnico su quello che non è andato bene e sono sicuro che ci rifaremo”.

All’orizzonte c’è un altro match di cartello, al Palafiom domenica arriva un Monopoli in testa e a punteggio pieno. “Li conosciamo bene – sottolinea Ricatti con un chiaro riferimento ai playoff dello scorso anno finiti a gara3 in favore della Action Now – Anche quest’anno loro sono una squadra attrezzata per vincere il campionato. Una partita tosta, come lo sono quasi tutte in C Gold. Sono sicuro che i ragazzi ci metteranno il massimo impegno sperando nell’aiuto del pubblico numeroso sugli spalti”. Ed è a loro che il Cus Jonico dà appuntamento per domenica 27 ottobre con palla a due alle ore 18.

Commenti

Massafra: De Comite, 'Nel complesso avvio positivo'
Talsano Taranto - San Giorgio, atto terzo: si gioca la Coppa Puglia