Taranto F.c. News

Team Altamura, Gambuzza: 'Taranto? Attacco forte; sarà una bella battaglia per noi difensori'

27.01.2021 18:13

DI ALESSIO PETRALLA

menica il Taranto tornerà in campo e lo farà in casa di una delle compagini più ostiche del girone H, la Team Altamura. A presentare, a Tutto Sport Taranto, questa interessante sfida è uno dei perni del team biancorosso, Raffaele Gambuzza: "Il mio ritorno? É stata una trattativa facile anche perché, ormai, il mio cuore è altamurano. Alla loro chiamata non ho esitato a dire di no. Ho trovato un ottimo gruppo e un tecnico che già conoscevo".

LA SETTIMANA: "Ogni settimana lavoriamo bene assieme al tecnico Monticciolo. Il ko rimediato ad Andria, in cui abbiamo disputato un'ottima prestazione, è stato archiviato e siamo pronti per la delicata sfida di domenica prossima".

IL TARANTO: "Ho seguito le vicende dell'ultimo periodo in cui gli ionici hanno avuto tanti positivi al al Covid. Conoscendo gli atleti rossoblù tutti si saranno allenati con impegno anche in modo singolo. Sfideremo una formazione forte costruita per vincere. Laterza è un bravo allenatore: mi piace molto. Anche se non avranno il ritmo partita dispongono di calciatori validi che verranno per fare risultato. Siamo pronti".

LA GARA: "Scendiamo in campo ogni domenica per vincere con il nostro allenatore che ci fa giocare partendo da dietro senza attendere mai l'avversario. Ci piace giocare al calcio".

LE INSIDIE: "Gli ionici hanno calciatori fortissimi soprattutto in avanti: per noi difensori sarà una bella battaglia. Squadra costruita molto bene con Caldore giocatore validissimo che in passato è stato anche un mio compagno di squadra".

GLI OBIETTIVI: "Vogliamo fare sempre bene dimostrando di essere sulla buona strada. Vedremo gara dopo gara dove potremo arrivare".

IL CAMPIONATO: "Da tredici anni disputo questo girone ed è sempre tra i più forti d'Italia. Ogni partita è equilibrata sia quando si affronta l'ultima che quando si gioca con la prima della classe. Due, tre formazioni hanno qualcosa in più rispetto alle altre".

Si ringraziano:

Commenti

Covid: Il bollettino nazionale del 27 gennaio. 15204 casi su 293770 test
Orsa Viggiano: I neroverdi battono la SIAC Messina e volano in classifica