1a Categoria

Talsano Taranto, pirotecnico pareggio all'esordio col Massafra

Al "Comunale" finisce 2-2 con le doppiette di Peluso per i biancoverdi e De Mare per gli ospiti

Matteo Schinaia
22.09.2019 17:47

foto Walter NobilePareggio ed emozioni nella gara di esordio del Talsano Taranto nel campionato di Prima Categoria. Al "Comunale" finisce 2-2 contro il Massafra in una gara molto agonistica ma tecnicamente valida che ha messo di fronte due delle sicure protagoniste del torneo.

I primi minuti sono all'insegna dell'equilibrio, con Fischetti determinante su De Mare e la solita punizione velenosa di De Tommaso che all'12' per poco non sblocca la contesa. Il gol arriva un quarto d'ora più tardi, al 27'con un calcio di rigore trasformato da Peluso che batte Ricci, che aveva anche indovinato l'angolo di tiro. Il penalty, molto contestato dagli ospiti, era stato fischiato dal giovane direttore di gara Labarile per un fallo su Tonti dopo un'azione convulsa in area massafrese.

Dopo nove giri di lancetta arriva il pari giallorosso con De Mare che fa un gol da centravanti vero, scaraventando in rete un preciso diagonale di sinistro: incolpevole Fischetti. Il Talsano Taranto ci prova ancora con Ciardo di testa e Rossi dal limite, ma la prima frazione di gioco si conclude sull'1-1.

Nessun cambio nell'intervallo. Al 5' della ripresa il primo dei due gol annullati al Talsano: il fuorigioco sanzionato a Peluso scatena l'ira dei tifosi presenti allo stadio. Sette minuti dopo, conclusione alta di Rossi dopo una bella azione personale. Al 14' ancora punizione velenosa di De Tommaso, che però non trova nessun compagno pronto alla deviazione decisiva. Nel momento migliore dei padroni di casa arriva il vantaggio massafrese: Ciardo commette fallo di mani in area, è rigore: segna De Mare che realizza la sua personalissima doppietta.

Pettinicchio corre ai ripari e butta nella mischia Galeandro per De Tommaso: poco prima era entrato anche Dima per Tonti e cinque minuti più tardi sarà il turno di Galante per Cissè. Al 32' Labarile vanifica il gol di Galeandro, reo di aver realizzato a gioco fermo, anche se il fischio dell'arbitro aveva già riaperto le ostilità. Il Massafra prova a chiudere i conti con il neoentrato De Comite (per Lentini), ma la conclusione del numero 20 dalla distanza termina alta non di molto. Il pari del Talsano Taranto giunge all'ultimo dei quattro minuti di recupero con Peluso che devia in rete un calcio di punizione realizzando il 2-2 con cui l'arbitro decreta la fine dell'incontro.

"Risultato giusto - commenta il tecnico del Talsano Taranto Giacomo Pettinicchio - meglio il Massafra nella prima frazione di gioco, noi siamo usciti nella ripresa. Questa giornata ci ha chiarito le idee sugli aspetti su cui lavorare: cercheremo di migliorare il nostro assetto tattico. Ringrazio i tantissimi  tifosi giunti al 'Comunale', promettiamo loro prestazioni ancora migliori".


TALSANO TARANTO - CITTA' DI MASSAFRA 2-2
reti: pt 27'rig. Peluso (TT), 36' De Mare; st 18'st rig. De Mare, 49'st Peluso

TALSANO TARANTO: Fischetti, La Gioia, Tonti (10'st Dima), Collocolo, Ciardo, Franco, Cissè (29'st Galante), Carbone, Peluso, De Tommaso (24'st Galeandro), Rossi. A disp: Spinelli, Peluso, Diatta, Marangiolo, Intermite, Bettin. All. Pettinicchio

MASSAFRA: Ricci, Lazzaro (6'st De Vincenzo), Giannetti, Baratto, Bruno, Maggi, Lentini (27'st De Comite), Balestra (46'st Marraffa), De Mare (42'st Silvestri), De Bartolomeo, Coronese. A disp: Miccoli, Masciullo, Marchionna, Marraffa, Zito, Greco. All. Minosa

ARBITRO: Raffaele Labarile di Bari

AMMONITI: De Tommaso, Galeandro (TT), De Comite (MA)
ESPULSO: Baratto per proteste dopo il fischio finale
ANGOLI: 3-3

NOTE: Buona cornice di pubblico, con nutrita rappresentanza di tifosi ospiti

.

Commenti

Grumentum-Taranto, le parole dei protagonisti: da Ragno a Sposito, passando per Favetti e Genchi!
Ciao Tommaso...