1a Categoria

Prima Categoria: l' Acd Castellaneta si arrende nel recupero a Massafra

A cura di Vito Girolamo

29.10.2018 11:23

Credits to Mimmo Cassano (ACD Castellaneta)

CITTA’ DI MASSAFRA 3 – 2 ACD CASTELLANETA

RETI: 19’ De Mare (CAS);  Camara 20’, 96’ (MAS);  Riformato 39’ (MAS); Petracito 76’ (CAS).

 

Primo stop stagionale per l' Acd Castellaneta, che nel derby tarantino valido per la sesta giornata, si arrende nel recupero al cospetto di un Massafra cinico e determinato. Match frizzante quello andato in scena allo stadio Italia, che ha visto sorpassi e controsorpassi, per poi regalare i tre punti ai padroni di casa che adesso si rilanciano in zona salvezza. Per i biancorossi, invece, stop che non permette loro di approfittare del pareggio tra Grottaglie e Sava, e che anzi vale il sorpasso del San Marzano, vittorioso in trasferta.

CRONACA – I padroni di casa vedono annullarsi al 18’ la rete di Formica, pescato in fuorigioco dal direttore di gara, e il Castellaneta ne approfitta nel ribaltamento di fronte, andando in goal con De Mare che finalizza al meglio l’assist di Panzarea, dopo qualche indecisione della difesa massafrese. La reazione del Massafra è immediata, con Camara che dopo solo 60 secondi trova il pari con un pallonetto che supera il portiere biancorosso. Al 29’ ancora De Mare ha la possibilità di riportare avanti i suoi, ma la sua punizione dal limite sfiora il palo. Quando mancano sei minuti al termine della prima frazione di gioco, il Massafra la ribalta, con Riformato che invece non sbaglia la punizione dal limite dell’ area. Il primo tempo si conclude sul punteggio di 2-1 in favore dei padroni di casa.

In avvio di secondo tempo gli ospiti sfiorano più volte il pari, prima con De Mare e poi con la punizione dal limite di Gjonaj al 65’. Al 69’ Castellaneta rimane in dieci uomini, a causa dell’ espulsione per doppia ammonizione di Macaluso. I biancorossi però continuano a macinare gioco, e al 76’ il neo entrato Petracito, trova la diagonale che riporta in parità il punteggio nel momento più complicato. Al 90’ Castellaneta ha addirittura la possibilità di portarsi avanti con Favale, ma Miccoli non è d’accordo e devia in calcio d’angolo. Al 94’ arriva la beffa per gli ospiti, Camara raccoglie in area il cross di Turi e insacca regalando la vittoria al Massafra: 3-2 il punteggio finale.

Commenti

Basket - C Gold: Taranto giganteggia, Castellaneta respira
TRASFERTA VINCENTE CONTRO IL MONTESILVANO. ITALCAVE BATTE 3-2 LE ABRUZZESI