Serie D - gir. H

Sorrento: Cacace, 'Quella con il Gravina, per me, una gara particolare'

17.01.2020 11:45

DI ALESSIO PETRALLA

Si è lavorato tanto in casa Sorrento per colmare e defezioni di domenica scorsa mostrate con il Francavilla in Sinni e per preparare al meglio la delicata sfida interna con il Gravina che presenta l’ex di turno Davide Cacace: “In questi giorni abbiamo lavorato tanto per cercare di perfezionare le cose che non sono andate bene a Francavilla in Sinni: è stata una gara dura al cospetto di un avversario rinforzato”.

FORMAZIONE: “Per la sfida interna con il Gravina non ci sono ne squalificati e neanche infortunati”.

EX DI TURNO: “A Gravina sono stato capitano per un anno, perciò non sarà una partita come le altre. Li, ho lasciato tanti amici che sarò felice di riabbracciare. Ho vissuto un anno bellissimo ma domenica sarà come sempre una battaglia”.

IL GRAVINA: “E’ innanzitutto una società sana con calciatori importanti che hanno giocato con me come Mbida, Chiaradia e Santoro. E’ una formazione da prendere con le molle che ha ottenuto ottimi risultati fuori casa vincendo a Taranto e pareggiando a Foggia. Dovremo essere concentrati dal primo all’ultimo minuto”.

LA GARA: “Mi aspetto che i baresi verranno a giocarsi il match a viso aperto. Per il pubblico sarà una bella e divertente partita. Abbiamo lavorato sodo con il tecnico Maiuri che, come sempre, ha curato tutti i dettagli”.

LA CLASSIFICA: “I punti di ogni squadra sono meritati, con i valori che effettivamente sono quelli. Ora sta risalendo il Cerignola con Foggia e Bitonto che continuano a stare in alto. Noi, vogliamo continuare a dire la nostra: abbiamo qualche punto in meno di quanti ne avremmo meritati”.

Si ringraziano:

 

Commenti

Vibrotek: Cardellicchio, 'Bitonto? Adesso guai a perdere punti...'
Nardò: Stranieri, 'Taranto? Arrendersi a quindici turni dalla fine sarebbe una pazzia'