Eccellenza Pugliese

Eccellenza: l’Hellas dice addio

a cura di Fabrizio Izzo

21.04.2017 11:04

Immagine ZaccagniUltima gara in Eccellenza per gli spartani dell’Hellas Taranto, domenica pomeriggio i rossoblu incontreranno il Barletta, una grande che ha disatteso le aspettative non riuscendo a centrare nemmeno i Play-Off. L’Hellas, ormai retrocessa, non ha più nulla da chiedere al torneo mentre i biancorossi potrebbero difendere un simbolico quinto posto. Gara senza il mordente della classifica, due compagini che hanno già chiuso la stagione senza raggiungere gli obiettivi iniziali, una partita che farà calare il sipario su un campionato non certo positivo per entrambe. Per i barlettani la chiusura della stagione è forse la miglior cosa dopo le polemiche e gli orribili eventi che hanno caratterizzato i rapporti giocatori-tifoseria, una società mai in pace a causa di incomprensioni e incompatibilità interne. Per l’Hellas una retrocessione non preventivata ad inizio stagione ma che successivamente ha preso piede a causa delle varie vicissitudini che hanno interessato le diverse aree societarie, in particolare quella tecnica inizialmente corposa e professionale che man mano si è ridotta quasi al nulla, senza trascurare il migrare per campi non avendone uno proprio. La gara contro il Barletta, a detta di voci insistenti e affidabili, dovrebbe essere anche l’ultima in assoluto dell’Hellas Taranto come società, sembrerebbe cosa già fatta l’acquisto del titolo sportivo da parte di una cordata perché la prossima stagione, in Promozione, venga giocata sotto altri colori e altro nome.

Commenti

Eccellenza: L’Avetrana contro il Cerignola per festeggiare
Promozione: Play-Out Manduria, la resa dei conti